Calciomercato: tutti i movimenti delle 20 squadre di Serie A

15.01.2019 11:30 di Gregorio Spigno articolo letto 392 volte

L’Atalanta ha ufficialmente reso noto che Emiliano Rigoni non rientra nei piani di mister Gasperini. L’argentino, infatti, ha fatto ritorno in Russia, allo Zenit San Pietroburgo, dove tenterà di sfruttare meglio la seconda occasione concessagli. 

Il Bologna, invece, dopo il doppio colpo Soriano-Sansone lavora per regalare ad Inzaghi un esterno: i nomi sono quelli di Leonardo Spinazzola, chiuso nella Juventus, e Luca Antonelli.

Il mercato del Cagliari ruota intorno al futuro del golden boy Nicolò Barella. Su di lui, sappiamo ormai da tempo, ci sono Chelsea e Napoli; nel caso in cui dovesse partire, comunque, il sostituto sarebbe già stato individuato in Nahitan Nandez del Boca.

Il Chievo, nonostante la situazione di classifica, lavora più sulle uscite che sulle entrate: l’Atalanta spinge infatti per arrivare a De Paoli, mentre la Spal vorrebbe Giaccherini e Stepinski, per i quali sarebbe disposta ad inserire il cartellino di Alberto Paloschi, oltre ad un importante conguaglio economico.

Anche l’Empoli è una bella vetrina di mercato: il Genoa spinge per Krunic, mentre il giovane Traorè sembra essere molto vicino a vestire la maglia della Fiorentina, a partire da giugno. I toscani vorrebbero Kownacki della Samp, per il quale sarebbero disposti ad inserire il cartellino di Zajc.

La Fiorentina, oltre al già citato Traorè e all’acquisto di Muriel, lavora per portare in viola Pedro Obiang, il quale sembra desideroso di una nuova avventura in Italia.

Il Frosinone è interessato a Facundo Ferreyra, mentre il futuro del Genoa è legato indissolubilmente a quello del suo bomber Piatek: sul polacco è fortissimo l’interesse del Real Madrid, oltre a quello del Milan che, nel caso in cui dovesse perdere Higuain, direzione Chelsea, dovrebbe trovare un sostituto degno del Pipita.

Sul fronte Inter tiene banco la questione rinnovo di Mauro Icardi, per il quale Wanda Nara sta facendo arrabbiare la dirigenza nerazzurra.

La Juventus ha chiuso per Aaron Ramsey, il quale potrebbe svolgere le visite mediche in settimana a Londra, mentre è sempre forte l’interesse per Isco del Real, inspiegabilmente snobbato dal tecnico Solari.

La Lazio è alla ricerca di un esterno di qualità: il primo nome è quello di Zappacosta, ma la richiesta di 15 mln da parte del Chelsea intimorisce. In uscita c’è Badelj, chiuso da Lucas Leiva, per il quale Lotito chiede 10 mln.

Da Napoli è già stato fatto sapere che i partenopei non interverranno sul mercato, se non in vista di giugno: è vicino Kouamè e si studia come arrivare al messicano Lozano. Marko Rog, invece, è diretto in prestito verso Siviglia.

Il Parma ha chiuso per Juraj Kucka. Lo slovacco ex Genoa e Milan ha già svolto le visite mediche e l’ufficialità arriverà a breve. Un rinforzo in difesa potrebbe essere Martin Caceres della Lazio, ma l’alto stipendio dell’urugagio frena l’affare.

Anche la Roma lavora in ottica giugno: è vicinissimo il centrale dell’Atalanta Gianluca Mancini, mentre Monchi sta cercando di portare nella capitale Hector Herrera a parametro zero.

La Sampdoria, dopo aver ufficializzato il ritorno in blucerchiato di Manolo Gabbiadini, cerca una sistemazione per Gregoire Defrel: su di lui ci sono Atalanta e Premier League, in particolare Fulham, West Ham e Watford.

Il Sassuolo, almeno per gennaio, ha detto no al Milan per Sensi, mentre la Spal, oltre a Giaccherini e ad uno tra Lasagna e Stepinski, è interessata a Ervin Zukanovic del Genoa, anche lui chiuso dall’abbondanza in difesa dei rossoblu.

Il Torino studia come arrivare a Fofana e a Stryger Larsen dell’Udinese, mentre i friulani, dopo il colpo Okaka, lavorano per Lapadula e per la cessione di Scuffet al Kasimpasa.

Gregorio Spigno