Genoa, domani qualcosa potrebbe accadere

12.06.2018 11:21 di Franco Avanzini articolo letto 1153 volte

Se la giornata di oggi potremmo definirla di "passaggio", quella di domani potrebbe diventare cruciale per alcuni arrivi in rossoblu. Il condizionale è sempre d'obbligo a causa del fatto che il mercato non si ferma mai ed è sempre molto elastico. Quello che può accadere ora, tra un'ora potrebbe anche non essere più valido.

Così Genoa e Juventus stanno imbastendo (o hanno già imbastito, fate voi) un discorso ampio che coinvolgerebbe Sturaro e Mandragora. Due ex genoani che potrebbero tornare. Con quali percentuali? Certamente più alte quelle inerenti l'ex giocatore del Crotone mentre per quanto riguarda il "sanremese" molto dipenderà dall'ingaggio. Sturaro guadagna parecchio, troppo per le casse del Grifone e quindi molto dovrà esser fatto dallo stesso giocatore oppure dalla società attualmente di sua appartenenza. 

Voci che interesseranno il centrocampo ma che non dovranno non toccare anche il nome di Sandro. Tornato all'Antalyaspor dopo il semestre campano passato al Benevento con buoni risultati nonostante la retrocessione delle "streghe", il centrocampista potrebbe rientrare in Italia. Il Genoa osserva e ci pensa, passi avanti o passi indietro in questo ultimo periodo? Si potrebbe dire di puro e semplice stallo.

Pandev e Lapadula in avanti non dovrebbero lasciare la società più Antica d'Italia mentre è al passo d'addio Galabinov, Piatek è arrivato con un buon bagaglio di reti e una Nazionale polacca che lo aveva inserito nei pre convocati per il Mondiale 2018, quindi con una carta d'identità di buon rispetto. Calcio mercato estivo in pieno fermento, come al solito peraltro, in casa Grifone.  Le voci si susseguono, tante boutade, poche certezze ma alla fine certamente il tecnico Davide Ballardini avrà una squadra di tutto rispetto da mandare in campo.