Genoa, il mercato degli attaccanti, cosa accadrà in estate?

Attaccanti in bilico, attaccanti in partenza e attaccanti certi della permanenza, la ruota dell'attacco rossoblu è come una margherita, tutta da sfogliare
06.06.2019 10:37 di Franco Avanzini   Vedi letture
Fonte: gazzetta dello sport

Attaccanti cercansi! Si potrebbe dire così parafrasando gli acquisti/vendite che normalmente si trovano sui quotidiani inerenti ad alcuni oggetti o pure alle case. Al Genoa la ricerca di un bomber di razza per tornar a sorridere evitando le pene dell'infermo della scorsa stagione quando la salvezza era arrivata all'ultimo istante nell'ultima giornata di campionato sta per iniziare. Ma cosa succederà ai giocatori che attualmente compongono la rosa di attaccanti della società più Antica d'Italia?

Tre elementi dovrebbero restare. Si tratta di Kouamé che ha più volte manifestato la sua volontà a restare almeno un altro anno al Grifone nonostante ci siano state avances da parte di alcune società di primo livello; Favilli che vuole assolutamente recuperare il tempo perduto dopo una annata assolutamente negativa passata più ai box che sul prato verde e infine Lapadula. L'attaccante ex Pescara e Milan ha trascorso una stagione assolutamente poco positiva, per non dire direttamente negativa al massimo. Lui stesso aveva affermato in una intervista dopo una gara di campionato di "non aver mai passato un anno così terribile non solo in serie A ma in tutte le categorie in cui aveva giocato". E' chiaro però che quest'ultimo soprattutto visti i rapporti non certamente idilliaci con la tifoseria rossoblu potrebbe anche partire per altri lidi.

Secondo la Gazzetta dello Sport uno dei possibili giocatori che potrebbero anche lasciare il Grifone è Goran Pandev. Il macedone resterà, sempre secondo i colleghi della rosea, solamente se potrà avere più spazio in prima squadra. Chi invece non dovrebbe essere riconfermato, nonostante le parole degli ultimi tempi è Toni Sanabria. Dopo un inizio incoraggiante l'attaccante ex Roma ha segnato il passo e in pratica non ha più segnato sbagliando, anzi, un rigore, contro la Roma che avrebbe potuto essere molto deleterio nel cammino salvezza del Grifone. Per sostituirlo potrebbe giungere da Milano, sponda Inter, Eddie Salcedo che tornerebbe a vestire il rossoblu dopo l'annata trascorsa nella Primavera meneghina.