Genoa, una settimana con tre entrate e una uscita

09.06.2018 10:11 di Franco Avanzini articolo letto 851 volte

La settimana che si è conclusa in casa Genoa ha portato tre entrate e una uscita ufficiale. Piotek, attaccante e Marchetti portiere hanno sostenuto le visite mediche e a questo punto sono a tutti gli effetti genoani. Poi ovviamente c'è Mimmo Criscito che ha fatto una grande scelta di vita rientrando alla base dopo sette anni di assenza.  Ha lasciato invece Mattia Perin passato alla Juventus nella giornata di ieri.

Ma tante le voci che sono girate attorno al Grifone. A partire da Lisandro Lopez, molto vicino; passando per Mandragora e Sturaro che potrebbero giungere in prestito dalla Juventus. Chi si è allontanato è Stulac il cui costo è aumentato a dismisura dopo la rete della gara di pochi giorni fa. Il centrocampista del Venezia pare a questo punto difficile da raggiungere.

Tra i giocatori che potrebbero vestire la casacca a quarti rossa e blu c'è pure Bisoli del Brescia con Morosini che potrebbe dirottato in Lombardia. Dawidowicz del Palermo una alternativa con il giocatore che sembrerebbe piacere anche alla Sampdoria, sarà derby anche sul mercato? Per il ruolo da dodicesimo Radu ha tutte le carte in regola per poter diventare un buon prospetto futuro e crescere all'ombra di Marchetti.

In uscita da tenere conto, la settimana prossima, tre nomi: Izzo, Laxalt e Rossi. L'uruguaiano ha chiesto di esser ceduto per andare altrove, Lazio che si è fatta avanti assieme alla Roma e all'Atalanta. Pepito Rossi invece non sembra avere la certezza del posto da titolare in squadra e quindi potrebbe cercare una squadra che possa darglielo. In tal senso il Parma farebbe al caso suo. Infine Izzo che è appetito da alcune società e che potrebbe lasciare Genova e il Genoa. Al momento non ci sono pretendenti, come detto dallo stesso procuratore del difensore, ma, come ha continuato, usciranno a breve.