Il mercato delle altre: trattative e ufficialità delle 19 squadre si Serie A

Calciomercato: il mercato delle altre 19 squadre di Serie A, Genoa escluso. Atalanta, Bologna, Brescia, Cagliari, Fiorentina, Hellas, Inter, Juve...
08.07.2019 12:00 di Gregorio Spigno   Vedi letture

Atalanta: dopo l’ufficialità per Muriel, la dirigenza orobica continua a lavorare sul mercato per regalare a Gasperini una rosa da Champions; l’ultimo nome accostato alla Dea è quello di Diego Laxalt, gli altri sono quelli di Ferrari, Duncan, Fofana e Biraschi. Ceduto Mattiello al Cagliari, può uscire anche Mancini.

Bologna: grande colpo della dirigenza rossoblù che ha bruciato la concorrenza di molte squadre e si è assicurata Skov Olsen dal Nordsjaelland, dopo gli acquisti di Tomiyasu, Schouten, Bani e i riscatti a titolo definitivo di Orsolini e Soriano. Fuori Avenatti, ceduto allo Standard Liegi.

Brescia: dopo il colpo Joronen per blindare la porta, il presidente Cellino ha raggiunto l’accordo anche per il giovane Ayè dal Clermont. In entrata. Poi, è sempre caldo il nome di Maxi Lopez, il quale ha confessato di voler tornare in Italia.

Cagliari: dopo il riscatto di Cacciatore, è ufficiale anche l’acquisto di Mattiello dall’Atalanta. Aspettando poi di capire dove finirà Barella, gli altri nomi caldi accostati ai rossoblù sono i soliti: Defrel, Bastoni Paganini e Rog.

Fiorentina: blindato Chiesa, ceduti Lafont e Fernandes, adesso la dirigenza Viola lavora per arrivare a Pol Lirola del Sassuolo: offerti 10 milioni, i neroverdi ne chiedono 20.

Hellas Verona: dopo l’ufficialità per Rrahmani, è arrivata anche quella per Salvatore Bocchetti, che torna in Italia dopo tanti anni trascorsi allo Spartak Mosca. Vicini anche Gunter del Genoa, richiesto espressamente dal nuovo tecnico Juric, e D’Alessandro.

Inter: ufficializzati i colpi Godin, Agoume, Lazaro e Sensi, adesso Beppe Marotta punta con decisione sempre Dzeko e Barella, oltre che Lukaku. Messi alla porta Nainggolan e Icardi.

Juventus: Mino Raiola ha confermato che de Ligt buole la Juve, è solo questione di (poco) tempo. Ufficiali i colpi Rabiot, Buffon, Pellegrini, Ramsey, Demiral e Romero, che proprio oggi effettuerà le visite con la Signora.

Lazio: i biancocelesti hanno ufficializzato il colpo Vavro dal Copeenaghen, mentre manca solamente l’annuncio per Manuel Lazzari (con Murgia che rimarrà alla Spal). Gli altri nomi in entrata sono Wesley, Baselli e Vina del Penarol.

Lecce: attaccante cercasi in casa Lecce e i nomi accostati sono molti: Yilmaz, che però sembra difficile, Ciano del Frosinone, Farias e Lapadula (pista che sembra essersi raffreddata considerato il silenzio degli ultimi giorni). Ufficiali Meccariello, Vera, Benzar e Shakhov. Vicinissimi Silvestre ed Ersoy.

Milan: dopo aver ufficializzato i colpi Krunic e Theo Hernandez, adesso manca l’annuncio per un altro gioiello dell’Empoli: Ismail Bennacer. Saltato Ceballos, adesso Maldini punta Gedson Fernandes del Benfica e Veretout della Fiorentina.

Napoli: ufficiali Di Lorenzo e Manolas, mentre sembra allontanarsi James Rodriguez, con il colombiano che si avvicina all’Atletico Madrid. L’alternativa è rappresentata da Lozano, mentre ha ripreso quota l’opzione Mauro Icardi per il ruolo di punta centrale. Più difficile Rodrigo del Valencia.

Parma: acquistati Dermaku e Karamoh, adesso la dirigenza ducale punta con forza su Pezzella dell’Udinese, mentre a breve svolgerà le visite mediche Laurini, prelevato dalla Fiorentina. Si è invece raffreddata la pista Mario Balotelli, che continua a chiedere troppo di stipendio per le casse crociate.

Roma: è stato sciolto il nodo portiere, ufficiale il colpo Pau Lopez dal Betis per 30 milioni. Annunciati anche Diawara e Spinazzola, ieri è stato ceduto El Shaarawy allo Shangai Shenua per circa 16 milioni. Per il reparto arretrato arriverà uno tra Bartra, Mancini e N’Koulou a sostituire Manolas.

Sampdoria: ufficializzati i colpi Maroni, Depaoli, Chabot, Thorsby e Mulè, la Samp adesso punta agli esterni: Berardi non si farà a causa delle richieste eccessive del Sassuolo, Verdi invece non è da scartare, così come Malinovskyi, al momento “congelato”.

Sassuolo: Caputo sarà l’attaccante del Sassuolo per la prossima stagione e, di conseguenza, verrà ceduto El Khouma Babacar. Venduto Sensi, adesso la dirigenza neroverde lavora per trovare un sostituto alla sua altezza. Sempre caldi, poi, i nomi di Fares (proprio con Babacar che finirebbe alla Spal), Okereke e Caprari.

Spal: è tutto da scrivere il futuro di Andrea Petagna, che può veramente partire, insieme ad Antenucci e dopo Lazzari. Anche Fares potrebbe essere ceduto e, di conseguenza, ci sarebbe molto da lavorare sul mercato, nonostante gli acquisti già ufficiali di Murgia, Igor e Berisha.

Torino: riscattati Ola Aina, Djidji e Bonifazi, Urbano Cairo sta resistendo agli assalti per Izzo, mentre lavora per portare in granata Verdi, Fares, Petagna e Kouamè.

Udinese: ufficializzato da tempo Jajalo dal Palermo, a breve verrà annunciato anche Nestorovski. In entrata, poi, occhio a Saponara, Paganini e Rodrigo Becao.