Crescenzo Cecere a TMW: "Radu ora non può restare al Genoa"

11.01.2020 16:01 di Franco Avanzini   Vedi letture

Il procuratore del portiere del Genoa Ionut Radu, Crescenzo Cecere, ha parlato ai colleghi di tuttomercatoweb.com sulla situazione inerente al suo assistito che, con l'arrivo di Mattia Perin, è diventato di fatto il dodicesimo della compagine rossoblu parlando di grande delusione nei confronti proprio del Grifone: "Siamo delusi per come si è comportato il Genoa che non ha tenuto conto di quanto ha fatto lo scorso anno partecipando attivamente alla salvezza della squadra e che anche in questa stagione ha effettuato alcune parate salva risultato".

L'agente ha quindi proseguito ricordando come: "La posizione di classifica della società ligure non dipende certo da Radu ma dal fatto che non segna. Per vincere le gare occorre fare gol. Rispettiamo la scelta del Genoa naturalmente ma non ci è piaciuto il modo con cui è stata fatta. Ci è parsa una mancanza di rispetto nei confronti di Radu. Cinque allenatori hanno allenato il ragazzo e per tutti andava bene. E' arrivato Nicola che ha fatto una scelta diversa. A questo punto credo che Radu proseguirà il suo percorso di crescita in un'altra società".

Sul futuro del giocatore rumeno dice: "Ci sono varie società italiane ed estere che lo stanno cercando. Vedremo quale possa essere la sistemazione migliore per Radu per il resto della stagione attuale. Abbiamo sposato il progetto Inter e la società nerazzurra non vuole privarsi certamente di un portiere che, in questa sessione invernale, è sicuramente uno dei migliori nel panorama internazionale. Inatnto la cosa più giusta è quella di tornare all'Inter e non restare al Genoa"