Domenico Criscito: "Vestire questa maglia? Qualcosa di speciale"

11.07.2018 11:20 di Franco Avanzini articolo letto 324 volte

Domenico "Mimmo" Criscito, nonostante l'infortunio subito poco tempo fa, è a Neustift per stare in gruppo, vicino ai propri compagni, da Capitano vero. Il difensore ex Zenit San Pietroburgo ha incontrato gli organi di stampa presenti nel ritiro austriaco e subito ha commentato il suo ritorno in maglia rossoblu: "Sono molto felice di essere tornato al Genoa. Peccato per l'infortunio che mi è capitato perché stavo preparandomi al meglio. Tra due settimane inizierò a correre e a fare la preparazione. Non vedo l'ora!"

Sul gruppo che sta nascendo spiega: "Ci sono tanti giovani, un gruppo nuovo. A mio parere la dirigenza sta operando bene sul mercato. E' arrivato anche Romulo che è un giocatore che porterà la sua esperienza a questa squadra". Sul tecnico Ballardini, Criscito commenta: "Lo vedo carico. In questi giorni il gruppo lavora sull'aspetto fisico e tattico". 

Ai nuovi arrivati il capitano del Genoa spiega: "Vestire questa maglia deve esser qualcosa di speciale. Il Geoa è la storia del calcio in Italia. Questi giorni serviranno per conoscerci meglio". Sul futuro: "Il Genoa arriva da una stagione non particolarmente felice. Vogliamo tutti assieme fare un'ottima annata". Sulla sua esperienza in Russia dice: "Sono stati sette anni che mi hanno permesso di crescere. Ma adesso sono al Genoa e on questa squadra per questi colori non vedo l'ora di scendere in campo".

Sull'avvento di Ronaldo e sulla Nazionale Italiana, il difensore dice: "E' sempre bello affrontare giocatori forti come Ronaldo. Per il calcio italiano è importante l'arrivo di Campioni come lui. Per quanto riguarda la Nazionale tutto dipenderà dalle mie prestazioni per conquistarmi la fiducia di mister Mancini".

Infine ai tifosi del Genoa Criscito spiega: "Daremo sempre il massimo per questa maglia. Sono certo che potremo fare un'ottima annata".