E' la settimana dell'avvio del Mondiale ma il mercato non si fermerà

10.06.2018 12:32 di Franco Avanzini articolo letto 407 volte

Settimana calcistica molto importante quella che verrà. Avrà inizio infatti il Mondiale 2018 (esordio il 14 giugno) che si disputerà in Russia ma nel quale la rappresentativa italiana non sarà presente. Un'assenza pesante in una manifestazione che spesso l'ha vista protagonista. Così in Italia ci si consolerà nel seguire possibili giocatori da inserire nelle varie rose italiane oppure elementi che già giocano in Italia per cui magari fare anche il tifo.

Saranno due i giocatori del Genoa presenti a Russia 2018. Si tratta dell'uruguaiano Diego Laxalt che potrebbe avere un posto da titolare sulla fascia dopo un periodo che non veniva praticamente tenuto in considerazione dal selezionatore tecnico Tabarez. La sua Nazionale è inserita nel girone A assieme ai padroni di casa della Russia, all'Arabia Saudita e all'Egitto d Salah. Esordio per i Sud Americani proprio contro gli africani in quel di Ekaterinburg il 15 giugno alle ore 17. Uruguay favorito per il passaggio del turno.

L'altro giocatore presente nel vasto paese dell'Est Europa è Oscar Hiljemark presente nell roa della Svezia, la squadra che ha eliminato proprio l'Italia. Per il centrocampista una magli da titolare non dovrebbe mancare. Gruppo F per i nord europei, un raggruppamento equilibrato con la Germania (favorita per il passaggio del turno) e poi grande lotta per il secondo posto con  il Messico e la Corea del Sud. L'esordio per la Svezia avverrà il 18 giugno alle ore 15 contro gli asiatici allo stadio Niznij Novgorod. 

Detto questo però il calcio mercato estivo, con le voci, le scommesse, le incertezze e gli affari conclusi proseguirà costantemente anche se tutte le società guarderanno a Russia 2018 con la speranza di poter trovare il possibile" crack da presentare alla platea italiana per una stagione, la prossima, che inizierà molto presto.