Fiorentina con vista all'Europa

29.12.2018 10:21 di Franco Avanzini articolo letto 157 volte

La Fiorentina è squadra sempre molto coriacea che anche in questa stagione lotterà sino alla fine per un posto europeo. La squadra allenata da Stefano Pioli alterna però belle sfide con risultanti importanti come il successo a San Siro sul Milan ad altri deludenti come la sconfitta interna contro il Parma. Manca ai gigliati insomma il guizzo decisivo verso una continuità che in questa stagione non riesce a trovare. 

In porta si è puntato sul giovano Alban Lafont, giovane, bravo tra i pali che, come ogni numero uno ancora senza troppa esperienza, talvolta commette ingenuità evidenti. Resta comunque più che positiva sino a questo momento la stagione del giovane numero uno dei toscani. German Pezzella come pure Federico Chiesa sono stati indicati in conferenza stampa dal tecnico del Genoa Cesare Prandelli come i veri ispiratori della manovra. Coloro da controllare in maniera costante, senza lasciar loro spazio, tenendoli a distanza di sicurezza dalla porta di Radu. In effetti possono fare male in ogni circostanza, il primo manovrando da dietro e il secondo coi guizzi in area di rigore avversaria. 

In mezzo al campo si attende ancora Pjaca. L'ex Juventino non ha ancora sviluppato tutto il suo potenziale ed anzi spesso non ha trovato spazio nell'undici di partenza dimostrandosi quasi un oggetto misterioso. Interessante l'italiano Benassi mentre Dabo lo scorso anno risultò decisivo nel successo finale della Fiorentina proprio a Marassi.  Infine attenzione a Cyril Thereau che non gioca molto ma spesso ha fatto male proprio ai rossoblu.