Fiorentina-Genoa, i precedenti, solo tre vittorie rossoblu in Toscana

22.01.2020 11:35 di Franco Avanzini   Vedi letture

A Firenze lo scorso anno probabilmente si è disputata la più brutta gara da parecchi anni a questa parte. Uno 0 a 0 che ha salvato di fatto le due squadre grazie anche al risultato finale della sfida tra Inter ed Empoli. Fu una partita praticamente senza neppure un tiro in porta e con tanti fischi alla fine da parte dei sostenitori delle due squadre per uno non spettacolo messo in mostra.

Anche i precedenti due incontri giocati al Franchi si erano chiusi in parità. Senza reti quello del 2017 mentre nella stagione 2016/2017 giunse un pirotecnico 3 a 3. Ilicic portò avanti la Viola nel primo tempo; raddoppiò Chiesa al 5’ della ripresa quindi grande rimonta rossoblu con Simeone e Hiljemark a portare i liguri sul pareggio. Nuovo vantaggio locale realizzato da Kalinic con il Genoa bravo a pareggiare a quattro minuti dalla fine con un rigore calciato e trasformato dal Cholito Simeone. La Fiorentina non supera il Genoa dal 2015 quando fu decisivo il Kouma Babacar. I liguri dalla Toscana non tornano con i tre punti in saccoccia dal 1977 quando si imposero per 2 a 1. Aprì Pruzzo, chiude Arcoleo ed in mezzo giunse il momentaneo pareggio su rigore di Casarza.

Nelle ultime sei sfide di campionato Fiorentina e Genoa in cinque occasioni hanno pareggiato e di queste in tre circostanze senza segnare reti mentre nelle altre due sono scaturiti altrettanti 3 a 3. La sconfitta peggiore per i rossoblu è stato un 7 a 1 patito 1958, a seguire due 5 a 0 nelle annate nel 1962 e 1965.

Complessivamente sono 48 gli incroci disputati a Firenze in Serie A con soli tre successi genoani (gli altri due arrivati nel 1937 e nel 1938); 15 pareggi e ben 30 successi per la squadra di casa. Ben 96 le reti realizzate dai gigliati mentre 41 quelle del Grifone. Nel mese di gennaio le due squadre si sono incontrate in sei circostanze con tre successi locali, due pareggi e una vittoria genoana.