Genoa, a Neustift si lavora sodo e senza alcuna sosta

Preparazione a Neustift in Val Stubai che prosegue a pieno ritmo. Genoa che lavora e suda per preparare la nuova nata sportiva
11.07.2019 12:15 di Franco Avanzini   Vedi letture

Lavoro, lavoro e ancora lavoro sono i dettami di mister Aurelio Andreazzoli dal ritiro di Neustift in Val Stubai. Si prosegue a ritmo serrato, senza soluzione di continuità e con la squadra che ancora non ha avuto neppure mezza giornata di riposo. Tutto è diverso perché il neo mister cura ogni più minimo particolare. Anche il semplice torello trova sempre qualcosa di nuovo; tante corse, tanti scatti e tante flessioni. Insomma giornate intense, colme di lavoro per preparare al meglio la stagione 2019/2020.

Hiljemark e Pandev, arrivati da poco, hanno sostenuto questa mattina i vari test di valutazione sotto l'egida del preparatore atletico inerente alla rapidità, alla forza e alla resistenza. Intanto sul prato verde la squadra, divisa come sempre in tre gruppi (tutti presenti ad eccezione di El Yamiq non al meglio) ha svolto una sessione atletica in attesa di tornare poi in campo nel pomeriggio. Le doppie sedute proseguono, insomma. E in questa ultima entrerà di scena il pallone che al mattino si nasconde.