Genoa fine del ritiro austriaco, ora tappa in Francia

Chiusura con il ritiro di Neustift in Val Stubai tra le montagne austriache del Tirolo, da domani si cambia aria e si vola in Francia
19.07.2019 12:00 di Franco Avanzini   Vedi letture

Il ritiro austriaco di Neustift sta per volgere al termine. Tra le montagne austriache del Tirolo, la squadra allenata dal neo mister Aurelio Andreazzoli si è allenata con molta costanza e con tanta abnegazione. Un perfetto mix tra la palestra, mattutina e il campo di calcio pomeridiano con la comparsa del pallone. E quello che è piaciuto di più alla squadra, al di là della fatica accumulata, è stato proprio il fatto che l'attrezzo principale del mestiere sia apparso fin da subito e abbia catalizzato la sessione del post pranzo per intero. 

Ma come tutte le belle cose, anche questa avrà una fine. Ultimo giorno quello odierno e da domani si volterà pagina. Nessun rientro in Italia ma nuova tappa europea.  Fari puntati sulla Francia dove poi sabato la squadra sosterrà un incontro amichevole contro l'Olmpique Lyonnais, un banco di prova assolutamente di primo rilievo contro una formazione, allenata da mister Silvinho, sempre tra le prime della classe in Ligue 1 e che viene dall'amichevole disputata contro gli svizzeri del Servette.

In mattinata intanto la squadra di è allenata senza soluzione di continuità con il tecnico che ha suddiviso la squadra in due gruppi con esercitazioni effettuate esclusivamente in palestra per circuiti di forza. Si proseguirà nel pomeriggio con un'altra seduta ma questa volta sul terreno di gioco ed ecco che la parte tecnico-tattica entrerà in campo con esercitazioni per reparto e ovviamente le rituali partitelle.