Genoa, il mister: un assoluto valore aggiunto

12.01.2018 10:20 di Franco Avanzini articolo letto 345 volte

Davide Ballardini è sicuramente il valore aggiunto di questa squadra. Un allenatore che non regala mai frasi ad effetto ma che sempre chiede semplicemente attenzione e coraggio ai giocatori a sua disposizione. Otto gare di campionato più due di Tim Cup; complessivamente solamente due sconfitte (in casa contro l'Atalanta in Serie A e a Torino contro la Juventus nella coppa nazionale) a dimostrazione di come la squadra abbia recepito subito i suoi dettami.

Nessuna scoperta, nessuna novità; semplicemente Ballardini ha portato il suo credo e il suo modo di interpretare il calcio. Intanto mettendo al sicuro la difesa; con centrocampisti e attaccanti non fermi ad attendere il pallone ma pronti subito ad attaccare gli opposti avversari appena in possesso di palla.

Tra l'altro il mister di Ravenna ha pure riportato tranquillità tra i tifosi, in fermento nell'era Juric soprattutto a causa di risultati che continuavano inesorabilmente ad essere negativi. E come lo stesso Ballardini ha ricordato qualche gara interna fa "i tifosi hanno incessantemente sostenuto i colori rossoblu non fermandosi neppure per un secondo".

Non tutto è fatto ovviamente, il cammino salvezza è ancora lungo ed irto di difficoltà ma siamo certi che alla fine i supporter rossoblu avranno modo di esser felici e chissà che finalmente Ballardini non possa trovare, giustamente, una già meritata riconferma per il futuro.