Genoa, il ritorno a casa

 di Franco Avanzini articolo letto 364 volte

Il Genoa è tornato a casa. Il Centro Sportivo Signorini infatti ha accolto oggi la truppa rossoblu dopo la seconda fase del ritiro che si è tenuto in Piemonte, a Bardonecchia. La squadra ha ripreso la preparazione in vista del primo match ufficiale della stagione. Domenica prossima, alle ore 18, infatti, la squadra di Ivan Juric affronterà il Cesena per il terzo turno di Tim Cup, partita, ricordiamo, ad eliminazione diretta.

Dopo la sfida vinta contro gli olandesi dell'Hereenveen che si sono allenati a Rossiglione, una lunga riunione in sala video ha aperto i lavori della giornata. Quindi tutti sul terreno verde del campo pegliese per una iniziale esercitazione sciogli muscoli. Quindi il via alla tecnica e a partitelle tematiche a campo ristretto. Poi aspetti tecnici con corse, scatti e stretching.

Per i portieri lavoro a parte seguiti dal preparatore Scarpi e dal suo collaboratore Raggio Garibaldi. Assente il difensore Spolli che aveva avuto un permesso famigliare da parte della società. E' tornato Centurion che era andato in Argentina per espletare alcune pratiche burocratiche.

Domani allenamento mattutino alle ore 10 a porte aperte.