Genoa, Izzo rinviato a giudizio

13.03.2018 10:59 di Franco Avanzini articolo letto 427 volte

Armando Izzo, difensore del Genoa, è stato rinviato a giudizio assieme a due presunti esponenti della camorra nel processo  con rito abbreviato per la presunta combine di due gare dell'Avellino, rispettivamente contro il Modena e la Reggina nel  2014. Al termine del processo sono stati condannati invece Francesco Millesi, ex giocatore della squadra irpina ad un anno per il reato di frode sportiva e Luca Pini a 3 anni e sei mesi anche per concorso esterno in associazione mafiosa.

La sentenza è stata emessa dal Gup di Napoli Marcello De Chiara che ha accolto le richieste del pubblico ministero della Dda Maurizio De Marco. Antonio Accurso, presunto esponente del clan, accusato di aver corrotto i giocatori, è stato invece condannato a 4 mesi, riconosciutagli l'attenuante della collaborazione.