Genoa, oggi la ripresa al Centro Sportivo Signorini

18.02.2020 11:22 di Franco Avanzini   Vedi letture

Un successo roboante non capitava da un bel po' di tempo, soprattutto lontano dalle mura amiche. E con spirito battagliero il Genoa si presenterà domenica alle ore 12.30 al Ferraris al cospetto della Lazio, seconda in classifica, con ben diciannove risultati utili consecutivi, in pratica un intero girone. Lanciatissimi gli avversari che sentono odore di Scudetto con la capolista Juventus ad un tiro di schioppo. 

Una sfida di quelle simili ad una scalata del monte Everest per un novellino; una di quelle gare da grande pubblico, di quelle che si preparano come si dice in questi casi "da sole". Lazio uguale Immobile ma anche Milinkovic Savic, insomma la bocca da fuoco e il cervello. Ma il Genoa ha messo il turno a Bologna e non vuole fermarsi. 

Da quest'oggi riprenderanno gli allenamenti dopo due giorni di riposo concessi dall'allenatore al termine della gara vinta in Emilia. Si riparte nel nuovo e rinnovato Centro Sportivo Signorini con la consapevolezza che la salvezza non sia così più tanto una chimera ma anche tenendo presente che le due vittorie consecutive in pratica non hanno spostato di troppo l'ago della classifica. Infatti nulla è stato fatto sinora nonostante i quattro risultati utili consecutivi e il Genoa, al momento, terminasse oggi il campionato, sarebbe retrocesso. 

Lavoro parola d'ordine ma anche gruppo e unione d'intenti e da questo martedì la rotta è puntata verso la sfida domenicale contro una super squadra. Davide contro Golia? Assolutamente sì, non sempre vince il più forte e nel calcio è una situazione che talvolta si verifica. I romani si presenteranno senza lo squalificato Luiz Felipe; nel Grifone saranno da valutare le condizioni dei vari Behrami, Radovanovic, Pandev ma anche Schone e Romero.