Genoa Primavera, sconfitto contro il Sassuolo ma ai play out

25.05.2019 17:04 di Franco Avanzini   Vedi letture

E' andata male (ma non troppo) al Genoa Primavera di mister Carlo Sabatini che, perdendo 2 a 0 contro il Sassuolo nello scontro diretto, va ai play out. Questo grazie al pareggio conquistato dalla Fiorntina contro il MIlan al 92esimo della partita in questione. Sino al 90esimo infatti a retrocedere sarebbe stato il Grifone. Poi è giunta la bella notizia che manda i rossoblu ai play out contro l'Empoli con la sfida di andata che si disputerà allo stadio Gambino di Arenzano

Pronti via e il Grifone reclama subito un rigore dopo un tiro di Bianchi con la sfera deviata probabilmente da un braccio di un avversario; per l'arbitro non c'è nulla. Attaccano i rossoblu alla ricerca della rete del vantaggio e ci va vicino con un tentativo di testa di Ventola. La palla supera il portiere degli emiliani ma sulla linea di porta salva tutto Marginean. Liguri che vanno facilmente verso l'area di rigore avversaria ma a segnare sono i padroni di casa di fatto alla prima azione d'attacco della prima parte di gara. E' il 23'; Marginean crossa dalla fascia laterale, Ghion manca l'intervento; la sfera arriva comunque al compagno Raspadori che facilmente, da pochi passi, supera il numero uno dei rossoblu Russo; 1 a 0. Il gol sorprende un po' la formazione di mister Sabatini che prova con alcuni cross dalle due fasce a rendersi pericoloso ma la difesa nero-verde si salva sempre in qualche maniera. Si va al riposo con il Genoa che virtualmente sarebbe retrocesso in Primavera 2.

Si riparte ancora con il Genoa Primavera che prova l'assalto alla porta avversaria. Calcia da fuori area Bianchi ma la sua conclusione non trova lo specchio e la sfera termina a fondo campo. Ma ancora una volta a segnare sono gli avversari. Al 17' Raspadori batte un calcio d'angolo, sfera spizzata da Margnean per Pilati che calcia col piattone, interviene Pellegrini che la ribadisce in fondo al sacco, 2 a 0 e inutili le proteste dei genoani per un possibile fuori gioco. Nije e Ventola ci provano ma la fortuna non è dalla loro e la porta non viene centrata. Sfiora peraltro il tris il Sassuolo con Oddei, bravo Nije a recuperare in tempo. Quando tutto appare perso, quando la retrocessione sembra oramai cosa fatta ecco che dalla sfida Fiorentina-Milan giunge la notizia, in pieno recupero, del pargegio viola. Un 1 a 1 che va di fatto a premiare il grifone che si aggrapperà al play out per restare nella massima serie del torneo Primavera contro l'Empoli.

Risultati delle altre sfide: Inter-Palermo 0-1, Juventus-Napoli 4-0, Empoli-Atalanta 1-4, Sampdoria-Chievo 6-1, Fiorentina-Milan 1-1, Udinese-Roma 1-3, Cagliari-Torino 2-2. Classifica finale: Atalanta 67, Inter 56, Roma 55, Torino 51, Fiorentina 50, Cagliari e Chievo 43, Juventus 42, Palermo 38, Napoli 37, Sampdoria e Sassuolo 35, Empoli 33, Genoa 32, Milan 31, Udinese 15. (Empoli e Genoa ai play out; retrocesse in Primavera 2 Milan e Udinese)