Kevin Agudelo al Genoa Store: "Calcio italiano più tattico"

27.11.2019 18:41 di Franco Avanzini   Vedi letture

Al Genoa Store è stato sommerso dall'affetto dei tifosi e con tanta tranquillità ha risposto alle domande che gli sono state poste: "Dobbiamo vincere la prossima gara contro il Torino che sappiamo sarà una partita molto difficile dopo aver preso un punto in casa della Spal; un risultato quest'ultimo che poteva esser diverso per noi e che ci ha lasciato un po' di amaro in bocca. Dovremo esser bravi a non commettere gli errori fatti nell'ultima gara". 

Ma quale è la posizione che preferisce, in mezzo al campo oppure in attacco? "In mezzo al campo mi trovo bene perchè posso aggredire maggiormente ed avanzare con la palla al piede ma è l'allenatore che deve dirmi dove devo giocare. Io mi trovo bene ovunque". A Ferrara però hai giocato in attacco: "Per 65 minuti ho giocato in attacco e poi mi ha mandato, il tecnico, al centro con l'ingresso di Pandev". Agudelo social? "Sono felice che mi scrivono in tanti e io cerco di rispondere a tutti".

L'impatto col calcio italiano: "Sapevo che c'erano differenze tra il calcio italiano e quello colombiano. Quello italiano è più aggressivo e tattico. Il lavoro che svolgo in allenamento inizia a dare i suoi frutti. Devo però continuare a lavorare per migliorarmi e queste prime quattro gare che ho giocato sono state molto importanti per capire al meglio il calcio italiano".