Livorno, l'addio del presidente Aldo Spinelli; società che passa agli olandesi

06.02.2020 12:05 di Franco Avanzini   Vedi letture

Tredici anni a Genova, ventuno a Livorno; coi rossoblu i migliori risultati con una finale in Coppa UEFA sfiorata, accarezzata ma non raggiunta; Aldo Spinelli lascia il Livorno. La squadra labronica da questa mattina passa nelle mani della Sharengo Free Mobility, società olandese che produce mini car. Un passaggio che sta avvenendo presso gli uffici del numero uno dei toscani a Genova. La società sarà ceduta completamente, al cento per cento.

Aldo Spinelli acquistò il Genoa il 7 maggio 1985 con la squadra in Serie B. In Coppa UEFA ha il merito di vedere la sua squadra vincere ad Anfield Road per la prima volta per una squadra italiana battendo il Liverpool anche tra le mura amiche. Palmares arricchito pure dal successo nella Coppa Anglo-Italiana. Lascia la società nel 1987.

Due anni dopo prende il mano le redini del Livorno salendo dalla Serie C1 alla Serie A nel 2004; quindi riesce a riportarlo nella massima serie dopo la caduta per una sola stagione nel 2009. Trerza promozione dopo l'immediata retrocessione nel 2013 ma anche in quella occasione il campionato più importante italiano vede. labronici solo per un anno ra le sue fila. Le dimissioni da presidente della società amaranto arrivano, assieme a quelle del figlio Roberto, nel 2018. Da oggi esce definitivamente dal Livorno avendo trovato un acquirente.