Mimmo Criscito: "Orgoglioso dei genoani portati all'inclusione"

Il capitano del Genoa Mimmo Criscito ha parlato al sito ufficiale della società parlando della questione inerente al razzismo
07.11.2019 15:25 di Franco Avanzini   Vedi letture
Fonte: genoacfc.it

Razzismo, una parola che non dovrebbe esistere nei vocabolari ma che purtroppo troppo spesso entra nelle bocche dei sostenitori di calcio per fatti non propriamente positivi. Quello che è avvenuto a Verona durante la gara tra gli scaligeri ed il Brescia nei confronti del calciatore delle Rondinelle Mario Balotelli, è solamente l'ultima punta di un iceberg che purtroppo mai è sparito. Per fortuna Genova è un'isola felice, di quelle dove gli ululati, i buu nei confronti degli avversari, mai si sono fatti sentire. 

Ne è conscio e ne parla il capitano del Genoa Mimmo Criscito che rilascia brevi dichiarazioni al sito ufficiale della società rossoblu genoacfc.it. Il suo pensiero è chiaro: "Le regole ci sono. Chi inneggia alla discriminazione va punito". Naturalmente ha parole dolcissime verso il popolo genoano: "Sono orgoglioso dei nostri tifosi che sono portati storicamente all'inclusione". Idee su azioni da prendere? "Noi calciatori potremmo avere la tentazione di unirci in un'azione dimostrativa. E' assurdo pensare che nel 2019 ci sia qualcuno che pensi di dividere il mondo in bianchi e neri".

Mondo del calcio che si sta impegnando in tal senso, per cancellare qualunque discriminazione: "La Lega di Serie A si sta impegnando parecchio in tal senso. Il Genoa è attivo sul tema con la Values Cup che è il torneo studentesco organizzato dalla società per sensibilizzare i Millennial"