Mimmo Criscito: "Qualcosa di speciale la maglia del Genoa per me"

02.12.2018 12:11 di Franco Avanzini articolo letto 199 volte
Fonte: gazzetta dello sport

Mimmo Criscito, capitano del Genoa, ha rilasciato una bella intervista alla Gazzetta dello Sport. Evidente come il punto focale sia stato il ritorno al Grifone ma senza dimenticare il saluto finale ricevuto l'ultimo giorno a San Pietroburgo dai suoi ex tifosi: "E' stato commovente quel saluto finale. Lo ricordo benissimo. E' stata la prova di quanto io avessi dato in Russia, in quella mia esperienza estera. E' stato un periodo della ia vita che rifarei. Con la mia famiglia siamo stati accolti benissimo a San Pietroburgo, con tanto affetto e calore".

Criscito uomo di parola: "Mi chiamavano Capitan Futuro quando me ne andai dal genoa. Avevo davanti a me gente di esperienza come Marco Rossi e Milanetto. Giocatori quest'ultimi che mi hanno aiutato a crescere. Oggi vorrei esser chiamato Capitan Presente, visto che sono tornato e che qui a Genova chiuderò la mia carriera da calciatore".

Tante le offerte che Criscito nell'ultimo mercato estivo aveva ricevuto. Lui però alla fine ha scelto ancora la Liguria e il Genoa in particolare: "Nessun dubbio da parte mia quando mi ha chiamato il Presidente. L'esperienza acquisita allo Zemit è stata splendida ma ciò che provo per la maglia del Genoa è davvero qualcosa Quadi speciale"