Nicolas Spolli: "Voglio rilanciarmi col Genoa"

 di Franco Avanzini articolo letto 499 volte

Uno dei nuovi acquisti di questa prima parte di mercato estivo è stato Nicolas Spolli. Il granatierie della difesa rossoblu ha parlato al sito ufficiale genoacfc.it partendo dal suo primo approccio all'interno del nuovo gruppo di lavoro:

"Ho trovato un gruppo di lavoro molto valido con molti argentini come me. Ho sempre apprezzato il calore del pubblico del Ferraris quando venivo a giocare da avversario. Quel clima mi ricorda molto il clima in Argentina e i derby disputati in Sud America. Le stesse sensazioni positive di quando vestivo la maglia del Rosario, una passione esagerata insomma. Mi metto a disposizione del mister. Spero di fare una grande annata. In difesa posso giocare in vari ruoli".

Qualche anno fa Spolli gioì pure per una rete di un genoano. Era Boselli, il suo gol decretò la vittoria del Genoa nel derby e di contempo la salvezza del suo Catania. "Stranezze del calcio. Del Genoa conosco la sua tradizione e i giocatori argentini che hanno militato in questo club primo fra tutti Milito, un simbolo ma non solamente lui".

Sul ritiro di Neustift commenta: "Dobbiamo puntare a crescere a livello fisico e avvicinarci a quelle che sono le richieste di mister Juric". Sul prossimo campionato: "Credo che sarà molto più equilibrato anche vedendo come si stanno muovendo le neo promosse". Sugli obiettivi da percorrere: "La salvezza in primis a livello squadra. Per quanto mi riguarda ho voglia di rimettermi in gioco. L'importante sarà partire bene in campionato poi, strada facendo, vedremo".