Santiago Gentiletti: "Tifosi, un traino fondamentale per il Genoa"

 di Franco Avanzini articolo letto 293 volte

Da Neustift arrivano le parole del difensore argentino Santiago Gentiletti grazie al sito ufficiale genoacfc.it. Il giocatore parla subito del passato con uno sguardo però al prossimo futuro.

"Abbiamo fatto un campionato strano lo scorso anno. Adesso vogliamo lavorare bene per disputare un torneo degno del blasone del Genoa. Nostri demeriti a parte, non meritavamo di lottare sino all'ultimo nella lotta per la salvezza. Troppe partite erano andate in maniera storta e questo alla fine ci ha finito per inguaiare".

Sui nuovi acquisti spiega: "Sono sempre i benvenuti. Qui trovano un gruppo sempre pronto ad aiutarli nell'inserimento. I giocatori che sono arrivati sinora possono darci una grande mano". Sui tifosi: "Sono un traino fondamentale per questa squadra. Quando venivo da avversario al Ferraris posso dire che era sempre molto dura". Obiettivi? "Fare meglio dello scorso anno e puntare più in alto di una normale salvezza. Restando coi piedi per terra, posso dire che si possono nutrire ambizioni importanti anche se poi sarà sempre il campo a darci le risposte dopo il lavoro svolto in ritiro".

Ultimo pensiero di Santiago Gentiletti: "Sono ottimista e penso positivo. Stiamo lavorando bene e sono certo che sapremo farci trovare pronti all'avvio del campionato"