Serie B, il Verona è promosso in Serie A, sconfitto il Cittadella per 3 a 0

L'Hellas Verona torna in Serie A, termina sul più bello la favola del Cittadella. Al Bentegodi tris gialloblu; ospiti che chiudono con nove uomini
02.06.2019 23:17 di Franco Avanzini   Vedi letture

E' festa grossa a Verona! L'Hellas è tornata in Serie A dopo aver sconfitto per 3 a 0 il Cittadella. E' stato un successo sofferto, arrivato quando la squadra patavina era in inferiorità numerica a causa dell'espulsione di Parodi arrivata al 17esimo della ripresa per somma di ammonizioni. In un Bentegodi colmo e festante i gialloblu partono subito forte impegnando Paleari in un doppio intervento prima su Laribi e quindi su Di Gaudio. Gara evidentemente nervosa con alcuni gialli consecutivi, la posta in palio è davvero elevata.

Al 27' la partita si sblocca grazie a Zaccagni che supera Paleari con un bel destro, 1 a 0 e i tifosi di casa iniziano a sognare. Di Gaudio sfiora il raddoppio poco dopo e lo stesso giocatore impegna severamente il numero uno del Cittadella che di fatto salva il risultato. La musica non cambia nella ripresa con gli scaligeri alla ricerca del raddoppio. Henderson ci prova da fuori area ma Paleari si salva ribattendo in corner la conclusione. La gara cambia totalmente con l'espulsione di Parodi. Il Verona trova più spazi e raggiunge il raddoppio al 24' con un magistrale colpo di tacco di Di Carmine. Finalmente si vede anche la squadra ospite con Panica che cerca di emulare il goleador veronese ma la sua conclusione termina sull'esterno della rete.

La situazione per il Cittadella si fa ancora più complicata al 32' quando Proia chiude anzitempo la sua gara per somma di ammonizioni, Cittadella in nove. Di fatto si chiude la sfida col 3 a 0 realizzato da Laribi che, servito da Pazzini, salta anche Paleari depositando la palla in fondo al sacco, Dopo cinque minuti di recupero la gara si chiude, il Verona torna in Serie A.