Stefano Salvini: "Schone e Arkensen, due operazioni nate così"

04.09.2019 14:34 di Franco Avanzini   Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com

Ha parlato l'intermediario dei giocatori danesi Schone e Arkensen approdati in questo ultimo mercato estivo al Genova. Stefano Salvini ha curato il passaggio dei due giocatori al Grifone e ha spiegato in esclusiva come sono nate queste operazioni ai colleghi di tuttomercatoweb.com. Intanto il colpo principale inerente all'acquisto di Lasse Schone: "Con il Genoa parlavamo di altri giocatori ed ad un certo punto è scaturita l'ipotesi Schone. Ne ho parlato con la dirigenza rossoblu anche se non ero certo del fatto che l'operazione si sarebbe concretizzata. Il Genoa mi ha richiamato e abbiamo preso un appuntamento con il presidente Preziosi in tempi stretti. Mi sono presentato con l'agente del centrocampista e abbiamo cominciato a spiegare le linee possibili per raggiungere la conclusione della trattativa".

A questo punto è arrivato il viaggio in Olanda: "Siamo andati in Olanda ad incontrare il calciatore che si è presentato con la moglie. Schone voleva giocare nel campionato italiano e i suggerimenti di Lerager sono stati decisivi. Quindi è cominciata la trattativa vera e propria sino alla chiusura della stessa e dell'approdo del ragazzo al Genoa".

Quindi è arrivata la possibilità di portare in Liguria anche Arkensen: "Anche in questo caso è stato importante il giudizio di Lerager e Schone sull'acquisizione di Arkensen. Sul giocatore c'erano altre società; l'uscita di Romulo dal Grifone ha permesso al presidente Preziosi di muoversi in tal senso. L'affare si è concluso per buona pace del Genoa ma anche del giocatore"

Ecco quindi come è andata, Schone e Arkensen adesso sono giocatori del Genoa, due elementi sul quale la dirigenza rossoblu ha puntato molto per davvero.