Top e Flop Rossoblu: Bessa e Medeiros sorprese, o no?

 di Franco Avanzini articolo letto 491 volte

La TOP & FLOP Rossoblu dopo la gara Genoa-Crotone riporta in auge un paio di giocatori che hanno calcato poche volte il campo di gioco dal primo minuto. Due elementi che sono stati di fatto artefici del risultato finale, uno con l'assist e l'altro con il colpo di testa vincente. La gara ha vissuto due fasi perfette: un tempo con un grande Genoa e un altro, il secondo tempo, meno positivo con tanti errori in mezzo al campo. Ma eccoci dunque alla TOP dopo la partita tra liguri e calabresi.

DANIEL BESSA: prima rete rossoblu per il trottolino arrivato da Verona. Prestazione interessante, inserimenti precisi e il colpo di testa vincente ha messo in mostra un giocatore bravo nell'inserimento beffando l'ultimo uomo della retroguardia calabrese. Sarà il gol salvezza? Forse anche se lui stesso in mixed zone si è schernito dicendo che la salvezza è "quasi" arrivata

IURI MEDEIROS: assist man di giornata contro il Crotone. Un lancio preciso, perfetto. Gara come al solito nella quale ha messo in mostra il suo tiro a giro anche se questa volta non è andata bene come contro il Cagliari. Il portoghese è un giocatore interessante, uno Iago Falque, giusto per paragonarlo ad un ex che pochi anni fa è passato dal Ferraris. Crescerà, migliorerà, ne siamo sicuri. Intanto è giusto che Ballardini punti su di lui

ISAAC COFIE: è entrato in campo con il solito piglio di chi non deve far passare neppure una biglia. Ha lottato e vinto numerosi contrasti e, cosa incredibile, è pure andato al tiro mandando la sfera non lontano dai pali di Cordaz. Cofie c'è, Ballardini può contare su di lui e lui da vero genoano risponde sempre presente. Non sarà bellissimo a vedersi, non avrà piedi perfetti ma sicuramente ha tanto, tanto cuore (ovviamente rossoblu!)

Non ci sono FLOP  in questa gara. Tutti gli altri giocatori, subentrati compresi, hanno giocato una gara su buoni livelli (soprattutto nel primo tempo), peccando un po' nella ripresa. Un mix tra un voto medio alto nella prima frazione ed uno medio basso nella seconda. Nessuno però ci ha totalmente delusi, il risultato a casa è stato portato e questo era la cosa più importante.