Zukanovic: "L'arbitro doveva fischiare fallo su di me"

12.12.2017 22:41 di Franco Avanzini   Vedi letture

Al termine della sfida Genoa-Atalanta ha parlato Ervin Zukanovic: "Peccato per la sconfitta. Abbiamo giocato un bel calcio e cerato tanto. E' mancato solo il gol. La squadra ha dimostrato un grande livello. Preso il primo gol dopo che l'arbitro non ha fischiato fallo su di me. Dovevamo chiudere questa gara ma lo spirito è quello giusto".

Sul fallo: "Avete visto tutti il bel contrasto che ho fatto, sono andato davanti a lui (Petagna n.d.r.) e mi ha schiacciato la gamba. L'arbitro doveva fischiare subito questo fallo". Poco cinismo in attacco, Pandev ha avuto una grande occasione. "Difficile spiegare questa partita. Messo grande spirito contro una grande squadra. Dovevamo stare più lucidi ma stiamo crescendo".

Prossima gara con la Fiorentina. "In questo campionato tutte le gare sono dure. Dobbiamo restare utili, solidi e cercare di prendere punti anche a Firenze. Dobbiamo avere la fiducia e cercare di prendere punti". Oggi due gol subiti. "Nel calcio due sono le porte o tiri da una parte o prendi il gol. Ci sta. Adesso dovremo riprendere da domani ad allenarci con attenzione".

Sull'Atalanta: "Giocano un calcio aggressivo ma li abbiamo messi in difficoltà Peccato esser usciti con zero punti. Dobbiamo rifarci da domenica prossima"