The Day After: un passo indietro in una serata alterna

13.12.2017 08:42 di Franco Avanzini articolo letto 258 volte

Cinismo, questo sconosciuto. Il cinismo che il Genoa proprio non riesce a trovare. Come a Verona anche contro l'Atalanta il Grifone ha costruito buone occasioni per segnare ma sotto porta non ha fatto sfruttare la sua capacità di realizzazione. Dopo Rigoni e Biraschi in Veneto, questa volta sul banco degli imputati va Goran Pandev.

Il macedone avrebbe potuto segnare il suo secondo gol consecutivo di questa stagione ma davanti a Berisha ha calciato in pratica addosso al numero uno degli orobici. E così ha macchiato una prestazione che non era sicuramente al di sotto della sufficienza. Ma non occorre neppure gettare la croce addosso al giocatore genoano, in fondo tutta la squadra ha mancato in qualcosina.

Sul raddoppio di Masiello ad esempio nessuno ha coperto sul secondo palo. Eppure tutti sapevano benissimo della capacità dell'ex genoano di smarcarsi sulle punizioni dei compagni. Qualcuno avrebbe dovuto seguirlo ed invece il difensore nerazzurro non ha avuto alcuna difficoltà a deviare il traversone.

Sulla prima rete invece il Var ha dato torto a Zukanovic nel contrasto con Petagna. Il taglio sul polpaccio della gamba del genoano è stato evidente eppure l'arbitro ha lasciato proseguire l'azione e poi dalla "regia" nessuno lo ha fatto recedere dall'idea di dare valida la rete agli orobici. In questa settimana la tecnologia non ha avuto gran successo, basterebbe chiedere alla Lazio cosa ne pensi per avere una risposta negativa e sicuramente piccata.

Prossima tappa Firenze. La Viola nell'ultimo turno a Napoli ha giocato una gara gagliarda e messo in difficoltà la squadra di Sarri. Strappare punti dal Franchi non sarà agevole anche se il Genoa ha dimostrato di esser squadra brava soprattutto lontana dal suo stadio. Evidente come da tener d'occhio ci sia la zona pericolo ma le possibilità di questa squadra di issarsi sopra a quattro cinque avversarie dirette ci sono. Basterà non sprecare le occasioni che arriveranno! Genoa che riprenderà in mattinata la preparazione a porte chiuse.