Andreazzoli: "Per domani mi aspetto che si alzi l'asticella"

19.10.2019 13:57 di GianPiero Gallotti   Vedi letture

Si è appena conclusa la conferenza stampa pre gara del tecnico del Genoa Aurelio Andreazzoli.

Questi i concetti da lui espressi:

Il Parma è una squadra difficile da affrontare per tutti. Lo sappiamo e dovremo essere bravi a controbatterli.

Ho vissuto questa settimana in maniera fastidiosa a causa della sosta. Meno male che abbiamo avuto il supporto dei ragazzi di Chiappino, ai quali faccio i complimenti per la vittoria di oggi.

Le parole di Pandev mi hanno fatto piacere e la squadra ha sempre dimostrato di comportarsi bene, escluso un paio di partite che ci può stare.

Per domani mi aspetto che si alzi l'asticella, cioè il ritmo, e fare dunque meglio.

È chiaro che c'è un disagio, perché vorresti raccogliere quello che meriti. Però bisogna essere più realizzativi e avere fiducia.

Ci sono tante cose da migliorare. Lo sappiamo e stiamo cercando di farlo.

Romero, Biraschi e Saponara sono squalificati.

Barreca si è allenato tutta la settimana e quindi è recuperato.

Porteremo poi con noi Vasco Da Cunha, che ci è stato prestato da Chiappino.

Su Goldaniga ho avuto ottime impressioni. È un ragazzo che si applica e che ha nell'aggressività la sua dote migliore. Sono più che soddisfatto, come di tutti gli altri del resto. Vedremo se avrà la possibilità di dimostrare il suo valore.

La nostra concentrazione è altissima per ottenere il nostro obbiettivo, che è un risultato positivo.

Per qualche nazionale il nostro metodo di recupero è stato quello di mandarli a dormire per farli recuperare dal fuso orario. Comunque sono tutti ragazzi giovani che non hanno problemi.

Gip