Andreazzoli: "Pochi calciatori stasera potranno andare a letto soddisfatti"

25.09.2019 23:44 di GianPiero Gallotti   Vedi letture

Queste le parole di Aurelio Andreazzoli dalla sala stampa del Luigi Ferraris dopo la gara fra Genoa e Bologna terminata con il punteggio di 0 - 0:

Penso che abbiamo fatto meglio il secondo tempo piuttosto che il primo. Il primo non mi è piaciuto, perchè non avevamo il piglio giusto per affrontare una squadra che ha interpretato il gioco in maniera fluida, con le idee chiare e con una qualità che noi non siamo riusciti a dimostrare.

Non abbiamo avuto la tranquillità e il gusto del gioco che abbiamo avuto in altre occasioni.

Presumo che tornare nel nostro stadio dopo due sconfitte abbia pesato.

Gli avversari nel gioco sono stati più bravi di noi, anche se non nei numeri.

Quello che a me interessa è la crescita della squadra, e oggi non c'è stata. E mi dispiace.

Aspettiamo tempi migliori e prendiamo il punto che avremmo meritato contro l'Atalanta, cercando però di migliorare in futuro.

Come qualità dobbiamo fare meglio perchè se tu non riesci a tenere il possesso palla è chiaro che poi la supremazia va agli altri.

Non vedo un calo fisico, ma abbiamo trovato una squadra che non ci ha permesso di fare quello che volevamo fare.

Abbiamo comunque combattuto contro una squadra che stasera ci è stata superiore.

Credo che pochi dei calciatori che sono scesi in campo oggi possano andare a letto soddisfatti.

Uno dei pochi è Radovanovic. Se ne avessimo avuto undici come lui avremmo fatto meglio. E' un riferimento di personalità molto importante, da tenere ad esempio e da imitare.

Gip