Conferenza pregara con Gasperini e Burdisso

 di GianPiero Gallotti articolo letto 867 volte

Oggi conferenza stampa pregara a due in casa Genoa alla quale, prima dell'allenamento odierno, si sono presentati, oltre al tecnico del Grifone Gian Piero Gasperini, anche il capitano rossoblù Nicolas Burdisso.

Questi i concetti da loro espressi:

 

Gasperini:

Il derby ha sempre un valore particolare.

Noi siamo soddisfatti di come siamo riusciti a raddrizzare la stagione, ma ora abbiamo la possibilità di migliorare la classifica, per cui nelle prossime due partite ce la giocheremo al meglio possibile.

Per quanto riguarda la sostituzione dell'arbitro designato per la gara di domani penso che Tagliavento abbia subìto un infortunio. Si tratta quindi di un normale avvicendamento.

Rispetto alla gara d'andata sono due squadre diverse e saranno quindi due gare diverse.

Allora noi non eravamo partiti male ma poi loro riuscirono a sfruttare al meglio ogni nostro piccolo errore e la gara si mise subito in salita per noi. Poi la squadra ebbe una reazione di grande merito, non consueto in gare del genere.

Bisognerà ora essere più attenti e precisi, perchè per noi sarebbe importante vincere.

Per quanto riguarda Pavoletti purtroppo questa è stata una stagione con troppi infortuni.

Per lui comunque dodici gol sono veramente tanti perchè alcune gare le aveva anche giocate in non perfette condizioni fisiche.

Le sue prestazioni sono comunque state quasi sempre importanti.

Ora sta bene ed è dunque il miglior Pavoletti.

La Samp non è ancora matematicamente salva ma credo che virtualmente lo sia.

Non penso ci possano essere sorprese sotto questo punto di vista.

L'aspetto migliore della nostra stagione è stato il gruppo, che ha saputo reagire nei momenti difficili come nella gara contro il Torino, quando eravamo sotto di due reti.

Per la partita di domani due o tre dubbi me li porterò dietro dfino all'ultimo. Oggi c'è ancora un importante allenamento al termine del quale potrò capire meglio un paio di situazioni.

Comunque potrò fare delle scelte, e questo è un vantaggio che raramente abbiamo avuto in questa stagione.

Cerci ha un problema ad un ginocchio e quindi non penso che possa essere della partita.

La Samp per me è un'ottima squadra, composta da ottimi calciatori che hanno disputato un campionato altalenante ma che è stato difficile per tutti.

 

Burdisso:

Questo è un ottimo momento per noi.

E' il momento giusto per fare una grande gara dopo le difficoltà passate.

Non commento il cambio dell'arbitro perchè non ce n'è bisogno. Noi siamo sempre stati educati con tutti i direttori di gara e abbiamo dunque un ottimo rapporto.

Per me giocare una partita importante come il derby sarà molto bello e cercheremo di vincere. Siamo tutti preparati e a disposizione per questo.

I nostri obbiettivi ora sono quelli di cercare di vincere contro la Samp per ottenere la supremaziia cittadina e poi quello di cercare di mantenere la parte sinistra della classifica.

Come Capitano della squadra non devo dare ai miei compagni motivazioni particolari per questa gara, perchè motivati lo sono già.

Abbiamo tutti fame di portare a casa questo derby.

 

Conferenza stampa doppia dunque, con Gasperini che ha voluto portare con sè il Capitano per trasmettere nel modo più chiaro possibile la grande voglia che la squadra ha di dare la soddisfazione della vittoria ai propri tifosi.

Una voglia matta che è certamente propria di ogni tifoso rossoblù che domani non lesinerà la voce per spingere la propria squadra verso la vittoria.

Forza ragazzi.

 

Gip