Davide Ballardini: 'Buon allenamento per chi ha giocato poco'

08.09.2018 18:01 di Franco Avanzini articolo letto 836 volte

Al termine della gara amichevole con l'Alessandria vinta 4 a 0 dal Genoa ha parlato mister Ballardini. Ecco quanto ha affermato con i concetti di base.

'Non ho fatto prove ma con tanti attaccanti cerchi di metterli nei loto ruoli. Pereira e Lakicevic possono fare vari ruoli'

'I giocatori che hanno giocato meno devono mettere minuti nelle gambe come Lisandro, Rolon, Mazzitelli e altri'

'Sandro si allena coi compagni ma ancora non é disponibile per giocare'

'Lisandro Lopez é più portato a giocare con la difesa a tre e va aiutato'

'Lapadula sicuramente prima o poi si sbloccherà. Per un attaccante é così'

'A parte Sandro abbiamo centrocampisti abili a fare le mezze ali'

'Bessa non può essere un Bertolacci. Bessa é molto bravo nella fase offensivo ma non é un centrocampista forte nel rubare e trattenere la sfera'

'A Reggio siamo stati morbidi. Siamo stati poco attenti e superficiali'

'Marchetti non é un problema. Si fa voler bene dai compagni, é positivissimo'

'Senza Sandro possiamo giocare con tre attaccanti oppure un centrocampista in più. Può esserci un Bessa o un Pandev in campo. Non è un dilemma. Occorre avere voglia di lottare su ogni palla. A Reggio abbiamo preso schiaffoni perché siamo stati più morbidi dell'avversario'

'Alessandria ha giocatori interessanti. Devono giocare. Sarebbe giusto che il campionato inizi. Per loro un buon allenamento'

'Coi tre centrocampisti Piatek non perde nulla'