Gasperini in sala stampa: "Vittoria importante"

 di Franco Avanzini articolo letto 70 volte

Gian Piero Gasperini arriva raggiante in sala stampa e subito elogia il pubblico. "Questa é l'atmosfera che mi piace. Con la squadra che é stata esaltata dai tifosi in una partita vinta meritatamente ma nella quale abbiamo anche saputo soffrire". Prosegue il tecnico di Grugliasco: "La squadra ha avuto una grande reazione. Alla fine Perin ha voluto che andassi sotto la Gradinata. Io stavo giá andando via. É stata una giornata speciale per me, per come lo stadio ha risposto". Su Munoz: "Probabilmente é stata un po' colpa mia averlo mandato in campo. Aveva subito un problema alla caviglia 20 giorni fa e aveva giocato tre giorni dopo e poi ancora. Adesso peró ci sará una settimana prima della prossima sfida e potrá superare il problema. Domenica prossima a Verona non ci sará Izzo squalificato ma tornerá Ansaldi oggi fuori solo per precauzione". Prestazioni positive ma Matavz e Cerci, cosí Gasperini: "Matavz molto bene. Ha qualitá tecniche ed é stato sfortunato sotto porta. Cerci ha giocato col cuore, mettendoci grinta anche nei momenti in cui sbagliava qualcosa senza mai abbattersi". Alla fine vittoria importante. "Sono tre punti che ci permettono di superare qualche squadra ed avvicinarne altre. Adesso occorre continuare cosí".

Stefano Colantuono invece commenta la gara: "É un momento in cui non tutto ci va bene. Abbiamo regalato un rigore e abbiamo sprecato il nostro. All'inizio della ripresa potevamo chiuderla ma non sismo stati capaci a fare il 2 a 0. A quel punto c'é stata la reazione del Genoa. Purtroppo ê un periodo in cui tutto va storto".