VERSIONE MOBILE
 
 
 
 
Gian Piero Gasperini: "Gente motivata in campo"

Gian Piero Gasperini: "Gente motivata in campo"

11.12.2015 15:07 di Franco Avanzini articolo letto 79 volte
Consueta conferenza stampa di Gian Piero Gasperini prima di un incontro di campionato, questa volta ad affrontare il suo Genoa sarà un Bologna lanciato. "Abbiamo preso qualche gol sciocco ultimamente anche se c'è da dire che abbiamo avuto qualche difficoltà di troppo, momenti in cui non eravamo pronti anche sotto l'aspetto numerico poi abbiamo avuto una bella striscia di risultati positivi poi è evidente che anche gli episodi pesano lungo l'arco di una stagione. La squadra ha però sempre fatto le sue prestazioni tranne rarissimi casi e questo è confortante. E' un campionato difficile per tutti. Un torneo dove in pochi punti ci son molte squadre concentrate. Noi qualche settimana fa sembrava potessimo uscire da una situazione di stallo pensando anche a qualche obiettivo migliore. Non ci siamo riusciti, proviamo a farlo adesso".Una sola battuta invece su Diego Perotti che negli ultimi giorni non ha potuto allenarsi con continuità a causa di un risentimento muscolare. "Vediamo - ha commentato il tecnico - Facciamo la rifinitura e capiremo quale sarà la sua condizione". Sul Bologna: "I risultati fanno sempre bene ma le situazioni non si possono stravolgere da un giorno all'altro. Ogni gara ha la sua storia che noi affronteremo con la solita fiducia nella speranza di far bene e soprattutto senza episodi negativi che ultimamente ci hanno colpito. Evidente che la fiducia poi nasca e possa crescere a seconda delle prestazioni che facciamo. Sarà una gara difficile come tutte le altre".Genoa alla ricerca di una sua identità? Gian Piero Gasperini non la pensa così: "Andatevi a guardare le partite giocate sinora. Questa squadra le prestazioni le ha fatte, poi ci sono stati alcuni episodi che l'hanno frenata. Se si pensava di andare a Milano a dominare la gara era complicato. La fiducia dopo Milano però è rimasta tale. Non vedo come vivere queste paure, siamo alla sedicesima di campionato non alla fine. Non condivido questo modo di vedere le gara. La squadra continua a essere tonica". Su Pandev: "A questo punto del campionato vedo le altre squadre che corrono parecchio in campo. Diventa più importante la gamba più che l'esperienza Bisogna stare bene e soprattutto fare domani risultato". Senza Pavoletti il Genoa segna poco: "Stiamo studiando nuove soluzioni per sopperire a questo problema".Per quanto riguarda Munoz e Tachtsidis, Gasperini ammette che: "Sono disponibili e saranno convocati".

Altre notizie - La voce del Mister
Altre notizie

THE DAY AFTER: C'ERA UNA VOLTA...

The Day After: c'era una volta...C'era una volta una difesa, quella del Genoa, che pareva volersela battere con quella della Juventus per divent...
Lazio-Genoa 4-2
   Editore: Associazione Genoa News 1893 Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI