Ivan Juric: "Punto meritato ma potevamo vincere"

 di Franco Avanzini articolo letto 1638 volte

Felice Ivan Juric quando arriva in sala stampa.

"Avversario importante e noi abbiam giocato bene. Fatto il massimo. Siamo usciti fuori alla fine e Reina è stato strepitoso su due palle gol".

Gara preparata cosí: "Ci sono stato momenti in cui ci siamo anbassati. Altri piú alti. Gara preparata cosí".

Sul "Cholito" Simeone spiega: "Simeone è stato bravo a muoversi in area. Peccato non abbia fatto gol".

Su Ocampos e Ntcham commenta: "Ocampos è un giocatore da costruire. É un talento molto giovane. Deve trovare continuitá. Ha cambiato modo di allenarsi. Va forte in settimana. Su Ntcham tutti avevamo dubbi. Lo vedevo bene peró in allenamento".

Preziosi ha dato un dieci a tutti. "C'è rammarico per aver ottenuto un punto in due gare. Adesso arriva il Pescara. Sará dura. Pavoletti non lo avremo per le prossime due gare".

Ancora sul Cholito. "É un attaccante opportunista. Vive per il gol. Nel secondo tempo lo abbiamo sistemato meglio in campo".

Sarri é imbufalito alla fine e dice: "Tre episodi hanno inciso sulla gara. In Italia se l'allenatore sbaglia va a casa, altri no. Per 85 minuti grande partita contro una squadra tosta. Non mi sono piaciuti gli ultimi 5 minuti quando hanno avuto le due occasioni. Avute 4 o 5 palle gol evidenti. Se il Genoa proseguirá cosí sará dura per tutte le squadra qui a Marassi".