Ivan Juric: "Vogliamo regalare nuove emozioni"

 di Franco Avanzini articolo letto 549 volte

Manca un giorno alla sfida valida per il quarto turno eliminatorio di Tim Cup tra Genoa e Perugia e il tecnico Ivan Juric commenta in conferenza stampa: "Spero di vedere un Genoa tosto. Questa competizione può regalare emozioni come mi è accaduto a Crotone, qui invece è stata un po' sottovalutata. Io spero che la squadra si presenti bene".

Sulla squadra e sulla probabile formazione commenta: "Oggi faremo l'allenamento poi deciderò. Ci sarà qualche cambio. In campo però andrà la miglior formazione. Si fermerà chi ha giocato tutte le gare. Simeone potrebbe giocare, è giovane e penso che ci darà una mano anche Gakpè. Rincon come la settimana scorsa effettuerà un lavoro differenziato ma sarà sempre convocato".

Sugli avversari Juric commenta: "Il Perugia gioca bene. Spesso fa il 4-3-3. Alcuni con passato anche in Serie A come Guberti e Rolando Bianchi. Poi ci sono molti giovani interessanti". Il prossimo turno casualmente vedrà le due squadre impegnate a Verona, il Genoa lunedì sera col Chievo e gli umbri contro il Verona. Quanto potranno pesare queste due sfide sulla gara di domani? "Giochiamo la partita di domani senza pensare a cosa accadrà lunedì. La vittoria contro la Juventus ha lasciato sensazioni positive. Speriamo di sentirne gli effetti anche contro il Perugia".

Mercato che si avvicina e Pavoletti è sempre nel mirino di alcune squadre. "Non penso al mercato io. Adesso ci aspettano cinque o sei  gare importanti sino a Natale. Pensiamo a queste per ora".