Juric: per la gara contro il Crotone pronto Munoz

 di GianPiero Gallotti articolo letto 1215 volte

Conferenza stampa pregara, nel primo pomeriggio di oggi, per il tecnico rossoblù Ivan Juric, che nella sala stampa di Villa Rostan ha così risposto alle domande dei giornalisti presenti:

 

La gara con il Crotone:

E' stata una buona settimana, nel corso della quale abbiamo lavorato bene.

Sono molto concentrato su questa partita, nella quale dovremo cercare di evitare alcuni errori commessi contro il Cagliari Domenica scorsa. D'altra parte era solo la prima gara di campionato e non si può certo pretendere tutto e subito. Magari però vorrei che per prima cosa si riuscisse ad aggiustare un po' la mira sottoporta.

Il Crotone è una squadra vera, che ha fatto una buona prestazione a Bologna ed ha una grande autostima.

Per noi sarà una partita difficilissima, ma vorrei che la squadra andasse a giocare fuori casa con lo stesso atteggiamento e la stessa mentalità messe in mostra al Luigi Ferraris.

Peccato non poter giocare a Crotone dove ci sarebbe stato lo stadio pieno. Non penso infatti che avremo dei vantaggi dal giocare in campo neutro. In fondo si gioca sempre 11 contro 11.

Il modulo adottato dalla squadra di Nicola mi sembra sia più o meno lo stesso di quello della scorsa stagione, forse con qualcosa di nuovo in fase difensiva. Ogni allenatore aggiunge infatti ovviamente sempre qualcosa di suo.

 

La squadra:

Domenica in difesa giocherà Munoz, che ha recuperato, al posto di Gentiletti che invece ha un piccolo fastidio muscolare e poichè nella scorsa stagione ha avuto due stiramenti vogliamo evitare possibili problemi.

Ninkovic al Chievo ha giocato poco e qui è arrivato infortunato. Lo dovremo valutare ma comunque penso che resterà con noi.

Simeone si sta inserendo bene nei meccanismi della squadra. E' un bravo ragazzo e sono soddisfatto.

In porta giocherà ancora Lamanna, anche se Perin è in grande crescita.

 

Il mercato:

Lo vivo serenamente, senza patemi.

In fondo fino ad oggi è stato tranquillo, senza grossi scossoni.

Io non ho mai chiesto nulla, ma so che la Società sta lavorando al meglio per fare mercato con le possibilità che ha.

Vedremo quello che succederà.

 

Quello che si è presentato in sala stampa è dunque uno Juric per niente preoccupato dal mercato, ma assolutamente determinato e concentrato solo ed esclusivamente sulla gara contro la sua ex squadra, dalla quale si aspetta di uscire con un risultato positivo.

La stessa determinazione che aveva mostrato prima della gara contro il Cagliari.

Non resta che augurarsi che anche l'esito dell'incontro sia lo stesso.

La volontà e l'applicazione per riuscire in tale scopo lo sono certamente.

Forza ragazzi.

 

Gip