Motta: "Chi non ama il Genoa si metta da parte"

07.12.2019 11:20 di GianPiero Gallotti   Vedi letture

Si è appena conclusa la conferenza stampa pre gara del tecnico del Genoa Thiago Motta.

Questi i concetti da lui espressi:

Per domani siamo preparati come sempre per fare una buona partita.

Partiremo sempre nello stesso modo. Cerchiamo sempre di andare in attacco e di difendere tutti insieme perché penso che sia il modo migliore per vincere.

Stiamo riuscendo a mantenere un ambiente sano, non solo i giocatori.

Abbiamo un presidente che pensa sempre al bene della squadra, uno come Marco Pellegri che lavora tutto il giorno per il Genoa e anche altri. E abbiamo tutti lo stesso obbiettivo che è quello di salvare il Genoa.

Vedo che i giocatori mi seguono e sono contento.

Noi abbiano bisogno del sostegno dei tifosi, che amano il Genoa. Chi invece non lo ama che si metta da parte.

Io andrò sempre diretto con chi lo è con me.

Pinamonti ha fatto due gol ma sono contento anche del lavoro di Favilli. Anche Sturaro sta bene e sono contento. È un leader naturale e abbiamo bisogno di giocatori come lui.

Giocare per la Champions o per salvarsi cambia poco. L'importante è l'obbiettivo. Bisogna stare uniti e fare dei sacrifici. Cose che in questo ambiente non mancano.

Lo sento e lo vedo tutti i giorni che questa è la strada giusta.

A Schone è normale che manchi la Champions League. Ci ha giocato a lungo. Spero che un giorno gli mancherà anche il Genoa.

Lerager e Saponara non sono disponibili. 

Il Lecce è una squadra unita, che sa cosa deve fare. 

Zapata è un giocatore importantissimo ma abbiamo anche altri che fanno altrettanto bene. 

Gip