Prandelli: "Domani gara dalle motivazioni straordinarie"

04.05.2019 14:46 di GianPiero Gallotti   Vedi letture

Queste le parole del tecnico del Genoa Cesare Prandelli nella conferenza stampa pre Genoa - Roma, in programma domani pomeriggio (ore 18.00) al Luigi Ferraris:

 

Volevo salutare prima di tutto Stefano Sturaro, che è un giocatore che sente l'appartenenza a questo gruppo e questo Club e ricordare anche il Grande Torino, che ha fatto la storia.

Le motivazioni per la gara di domani sono straordinarie: la Roma per andare in Champions e noi per restare in A.

Sarà quindi una gara molto gagliarda, nella quale spero non vinca il migliore.

La Roma è una squadra molto quadrata con un riferimento offensivo importante come Dzeko.

Noi nelle ultime tre partite abbiamo creato grandi occasioni. Non dobbiamo però mai perdere fiducia.

Purtroppo a volte certi episodi invece ci condizionano. Non lo dobbiamo fare.

I ragazzi stanno lavorando bene e con intensità,  consapevoli che il futuro dipende da noi e non dai risultati di altre squadre.

Non parliamo del pubblico, anche perché siamo stati diffidati dal farlo. Chi verrà credo che ci sosterrà. 

Lazovic dovrebbe essere disponibile.

Lapadula ha grandi motivazioni e io devo tenerne conto.

Sono contento perché possiamo cambiare sistema di gioco anche durante la gara.

La nostra concentrazione deve essere solo su obbiettivo salvezza.

Sanabria ha avuto due problemi fisici. Se li è un po' trascinati. Ora però è disponibile.

Ho una grande stima e considerazione di Ranieri. Quello che ha fatto lui all'estero rimarrà nella storia. È una persona competente e di grande buon senso. Mi auguro domani di creargli qualche problema.

 

Gip