Atalanta al lavoro senza 13 giocatori

05.09.2019 15:29 di GianPiero Gallotti   Vedi letture

L'Atalanta continua la preparazione in vista della ripresa del campionato quando verrà a Genova a sfidare il rinnovato Grifone di Aurelio Andreazzoli.

Una gara non certamente facile per la Dea, che sarà bissata tre giorni dopo dalla prima trasferta europea assoluta nei gironi di Champions League a Zagabria contro la Dinamo.

Due trasferte ad alto coefficiente di difficoltà dunque per la squadra di Gasperini, alle quali si sta preparando senza ben 13 giocatori.

Tanti sono infatti quelli chiamati dalle rispettive nazionali e precisamente: Barrow (insieme al Primavera Colley) con il Gambia, de Roon con l’Olanda, Djimsiti con l’Albania, Freuler con la Svizzera, Gollini con l’Italia, Iličić con la Slovenia, Kjaer con la Danimarca, Malinovskyi con l’Ucraina, Muriel e Zapata con la Colombia, Pašalić con la Croazia, Arana e Ibañez con l’U23 del Brasile.

A parte ha poi lavorato in questi giorni Castagne.

Domani la squadra sosterrà una sola seduta mattutina.

Gip