Il buongiorno

10.11.2018 05:30 di GianPiero Gallotti articolo letto 280 volte

Sabato 10 Novembre 2018

Il sole sorge alle 7,12 e tramonta alle 17,03

 

Il Santo del giorno:

San Leone Magno

 

Il meteo:

Sintesi:

Ancora instabilità localizzata di natura prefrontale che coinvolgerà il settore centrale della regione.

Ancora rovesci intensi e a tratti persistenti con condizioni di stress idrogeologico (frane, allagamenti) sebbene localizzato solo ai settori centrali.

 

Dettaglio:

Durante la nottata e poi la mattina avremo rovesci in formazione in seno alla convergenza sul Golfo di Genova, con fenomeni più probabili tra il centro di Genova fino a cavallo della provincia di Savona e potranno risultare localmente intensi, ma con i rovesci più forti relegati sul mare immediatamente davanti la costa.

Altrove avremo cieli da molto nuvolosi a coperti con isolati piovaschi possibili, non sono escluse ampie schiarite verso l'estremo levante ligure.

Ore pomeridiane con ancora a instabilità da convergenza; i rovesci (solo occasionalmente temporaleschi) tenderanno lentamente a traslare verso le zone del centro e poi del levante di Genova, altrove tempo più asciutto ma con occasionali rovesci possibili sul Tigullio e sull'interno voltrese.

Serata e nottata con piogge e rovesci anche moderati, che si andranno a concentrare più probabilmente su Genova di levante / Golfo paradiso e alto Tigullio.

Temperature stazionarie.

Venti al mattino moderati da Est a levante (sud-est sul mare aperto) e nord a ponente, nel pomeriggio scirocco in aumento su tutto il levante costiero, mentre continueranno a persistere venti moderati da Nord tra Genova e il ponente regionale.

Mare mosso.

Temperatura minima:  12°

Temperatura massima:  18°

 

Tendenza per Domenica:

Ancora piogge, non più caratterizzate da convergenze temporalesche localizzate, ma moderate, concentrate soprattutto sul centro-levante ligure, con anche interessamento del ponente dal pomeriggio-sera.

(www.meteolanterna.net)

 

La frase del giorno:

Può dipanarsi il filo d’un vestito, ma non il pensiero di un uomo.

(Proverbio neozelandese)

 

Un po' di buonumore  :-)  :

Dopo un terribile incidente stradale, un uomo si risveglia in ospedale e si ritrova cerotti sparsi per tutto il corpo e la bocca mezza cucita. Riesce a parlare solo di lato e, preoccupato per la sua famiglia, chiede all'infermiera:
"Mi scusi, come sta mia moglie?"
"E' in osservazione, ma sta abbastanza bene, se l'è cavata!"
"E mio figlio?"
"Non si preoccupi, suo figlio sta bene!"
L'uomo è quindi risollevato, quando la sua fronte si corruga di nuovo. Chiede: "E mia suocera?"
La voce dell'infermiera si fa grave: "Sua suocera è morta..."
Gli occhi del paziente brillano improvvisamente e, per quel che può esclama: "Non mi fate ridere che sennò mi si staccano i punti!!!"

 

Buona giornata a tutti.

 

Gip