Montpellier - Genoa: al 45^ vantaggio francese. Espulso Criscito

04.08.2018 19:50 di GianPiero Gallotti articolo letto 789 volte

Si è appena conclusa la prima frazione di gioco del match amichevole fra Montpellier e Genoa.

Il punteggio è di 1 - 0 per i transalpini. 

La gara è stata però  segnata dell'assurda decisione del direttore di gara francese che al 17^ espelleva il Capitano rossoblu Mimmo Criscito.

Il motivo? Scusate. Non lo abbiamo capito.

Probabilmente Criscito ha protestato con qualche frase ingiuriosa per essere stato ripreso dal direttore di gara per essere rientrato sul terreno di gioco dopo un infortunio senza aspettare l'autorizzazione dell'arbitro. 

Quel che è però  certo è che per espellere un giocatore in una gara amichevole dopo 17 minuti ci vorrebbe un episodio davvero eclatante. Tutto il contrario di quanto invece accaduto.

Ma il direttore di gara saliva poi sugli scudi anche al 26^, quando assegnava al Montpellier un calcio di rigore per una spinta di Spolli ai danni di un avversario.

Tiro di Delort e vantaggio francese con Marchetti che intuiva ma non riusciva a deviare il pallone.

La gara non offriva altre emozioni eclatanti, se si esclude una deviazione in angolo di Marchetti su colpo di testa di un attaccante francese ed un gol annullato, sempre al Montpellier, per una spinta ai danni di Marchetti.

Gip