Polonia amara per la Macedonia di Pandev

13.10.2019 22:46 di GianPiero Gallotti   Vedi letture

Sconfitta che potrebbe essere determinante per le speranze di qualificazione della Macedonia ai prossimi Campionati Europei.

La squadra capitanata dal rossoblù Goran Pandev è stata infatti questa sera sconfitta in Polonia col risultato di 2 - 0, vedendo in questo modo aumentare il gap con l'Austria, attualmente in seconda posizione, a ben cinque punti.

L'attaccante del Genoa, ammonito dopo soli 14 minuti per eccesso di foga, ha giocato l'intera gara, senza però riuscire ad essere determinante nel risultato nonostante il match sia stato particolarmente combattuto.

Nonostante una certa superiorità territoriale, i padroni di casa riuscivano infatti a sbloccare il risultato solo al 74°, quando il polacco Frankowski trovava il varco giusto per battere l'estremo difensore macedone.

Di Milik sei minuti dopo la rete che invece di fatto chiudeva l'incontro.

Con questa partita Pandev chiude quindi il bis di gare nazionali previsto per la sua squadra in questo turno e domani potrà far dunque ritorno in Italia per mettersi a disposizione di Mister Andreazzoli e cominciare a preparare la prossima difficile gara contro il Parma.

Gip