Un migliaio in piazza con la squadra per il compleanno del Genoa

07.09.2019 00:35 di GianPiero Gallotti   Vedi letture

Erano circa un migliaio i tifosi che si sono dati appuntamento nella centralissima Piazza De Ferrari per festeggiare il 126^ compleanno del Genoa.

Festa doveva essere e festa è stata con cori, bandiere, striscioni e fuochi artificiali allo scoccare della mezzanotte.

Ma il momento più gradito, anche perché per nulla scontato, è stato quello dell'arrivo della squadra a bordo della Freccia Rossoblù di ritorno da Chiavari, dove la truppa di Mister Andreazzoli ha giocato questa sera una gara amichevole contro l'Entella.

I giocatori più giovani probabilmente non avranno creduto ai loro occhi nel vedere tanta gente e tanto entusiasmo per questa squadra al di fuori di uno stadio.

Emblematiche le parole del tecnico che, un po' commosso, ha solo dichiarato che "I tifosi ci  stanno dando tanto e noi ancora non meritiamo tutto questo".

Parole piene di grande umiltà e dunque particolarmente apprezzate dal popolo rossoblù. 

Non è poi mancato un ricordo per Maurizio Marchi, giovane ultra' prematuramente scomparso al quale la folla ha reso il proprio tributo.

In definitiva una festa senza grandi sfarzi, ma forse proprio per questo sincera e genuina come è l'infinita passione che lega il Genoa al suo popolo.

Buon compleanno vecchio Grifone.

Gip