Genoa-Torino, primo tempo (live)

20.04.2019 14:50 di Franco Avanzini   Vedi letture

Terminata la prima frazione di gioco

47 Lapadula fermato con un clamoroso fallo  ma niente giallo per il giocatore granata.

46 testa di Belotti para Radu senza difficoltà 

3 minuti di recupero

44 tiro da fuori di Berenguer altissimo sulla traversa

42 cross in area del Genoa con Radu che esce e agguanta il pallone senza problemi

È un Genoa fino a questo punto che sta giocando sicuramente meglio del Toro

37 splendido stop e tiro di Lapadula con pallone  he esce di un soffio

35 testa di Lerager e grande parata di Sirigu che respinge

Senza esito la battuta

32 angolo per il Toro

Al suo posto entra Rolon

30' infortunio a Sturaro. che esce in barella.

Partita equilibrata, due squadre che si affrontano soprattutto a centrocampo

Al 24' destro di Sturaro su conseguenza di calcio d'angolo murato da un difensore

Al 22' testa di Zukanovic,  palla di poco a fondo campo

Ammonito Nkoulou per un fallo di mano

Al 17' ci prova Lerager, palla fuori

Ansaldi in area reclama un rigore, l'arbitro lascia proseguire

Granata che sono partiti bene cercando di approfittare della situazione non certo positiva del Grifone

Ammonito Lerager per gioco falloso

Errato un cross di Criscito, alto

Gioco che per ora ristagna a centrocampo senza affondi

Partiti

Genoa che attacchera' sotto la Gradinata Sud

Squadre che stanno per entrare in campo

La contestazione dei tifosi genoani nei confronti del presidente Enrico Preziosi ha tenuto distante la maggior parte dei tifosi genoani.

Genoa e Torino si affrontano sul prato verde del Ferraris per una gara importante per entrambe le squadre. Il Grifone, senza pubblico, rimasto fuori dall'impianto sportivo per protesta contro il presidente Enrico Preziosi, cercherà di tornare al successo per mettere al sicuro la salvezza anche per questa stagione. Per contro il Torino ha ancora qualche speranza europea ma non può ovviamente permettersi di regalare punti a nessuno, soprattutto dopo gli ultimi due pareggi consecutivi che hanno un po' frenato in classifica la formazione del tecnico Mazzarri.