Le parole di Zukanovic e Bessa

 di GianPiero Gallotti articolo letto 677 volte

Al termine della vittoriosa gara contro il Crotone si sono presentati in mix zone i giocatori rossoblù Zukanovic e Bessa. Queste le loro parole:

 

Zukanovic:

Siamo contenti che con 38 punti abbiamo praticamente raggiunto il nostro obbiettivo. Ora possiamo giocare con tranquillità e con qualche sacrificio arrivare a fare più di 40 punti.

Nel secondo tempo non abbiamo giocato come contro la Spal. In queste cose dobbiamo assolutamente crescere.

Con Ballardini abbiamo fatto 32 punti in 20 partite. Secondo me lui merita di restare con noi anche il prossimo anno. Non è facile per lui e per il suo staff lavorare bene perchè ci sono tanti giocatori, ma il gruppo è veramente positivo.

 

Bessa:

E' stato molto bello fare il mio primo gol in casa e sotto ai nostri tifosi. Poi ha portato la vittoria e dunque sono molto contento.

Nel secondo tempo ci siamo abbassati un po' troppo ed abbiamo subito il Crotone. Importante però che alla fine abbiamo tenuto duro ed è arrivata la vittoria.

Ormai manca davvero molto poco alla salvezza. Grande passo avanti.

La dedica la faccio a mio fratello Rafael, visto che è da un po' che gli stavo dicendo che il primo gol a Genova era suo.

E' il mio secondo gol di testa. Il primo lo avevo fatto in coppa in Olanda.

Con Medeiros siamo amici. Ci troviamo anche fuori dal campo. E' un bravissimo ragazzo che ha delle qualità enormi.

Io sono venuto a Genova ed ho lavorato solo con Ballardini. Ed i risultati gli hanno dato ragione. Io faccio il calciatore, quindi al futuro ci penserà la Società.

Io sono venuto al Genoa con tanta voglia di fare e di crescere. Penso solo a lavorare, poi vediamo.

 

Gip