Europeo 2020: ecco tutto il calendario delle sfide che partiranno da venerdì

07.06.2021 10:00 di Franco Avanzini   Vedi letture

E' la settimana dell'Europeo 2020, quel campionato continentale che si sarebbe dovuto tenere la scorsa annata ma che, a causa dei problemi dovuti alla pandemia da Coronavirus, Covid-19, fu rimandato a questa estate. Da venerdì si fa sul serio e le 24 squadre sono pronte a mettersi in evidenza cercando di conquistare il titolo di Campione d'Europa.  

Sarà una manifestazione itinerante anche se alcune sedi sono cambiate proprio a causa della situazione sanitaria europea. Dublino e Bilbao hanno rinunciato ad ospitare alcune partite e quindi sono subentrate la spagnola Siviglia e la russa San Pietroburgo (che ospiterà al pari di Londra le partite del girone eliminatorio). L'inaugurazione il prossimo 11 giugno, venerdì, con al gara tra Italia e Turchia che si giocherà allo stadio Olimpico di Roma.  

Da registrare la positività dello spagnolo Busquets che ha lasciato allenamento e ritiro della Nazionale iberica, gli altri giocatori sono risultati negativi al tampone.

Ma ecco tutte le date e i campi di gara sino alla finale che si giocherà esattamente un mese dopo, l'11 luglio 2021:

Gruppo A
11 giugno, Turchia-Italia (Roma)
12 giugno, Galles-Svizzera (Baku)
16 giugno Turchia-Galles (Baku)
16 giugno Italia-Svizzera (Roma)
20 giugno Svizzera-Turchia (Baku)
20 giugno Italia-Galles (Roma)

Gruppo B
12 giugno Danimarca-Finlandia (Copenaghen)
12 giugno Belgio-Russia (San Pietroburgo)
16 giugno Finlandia-Russia (San Pietroburgo)
17 giugno Danimarca-Belgio (Copenaghen)
21 giugno Russia-Danimarca (Copenaghen)
21 giugno Finlandia-Belgio (San Pietroburgo)

Gruppo C
13 giugno, Austria-Macedonia del Nord (Bucarest)
13 giugno, Olanda-Ucraina (Amsterdam)
17 giugno, Ucraina-Macedonia del Nord (Bucarest)
17 giugno, Olanda-Austria (Amsterdam)
21 giugno, Macedonia del Nord-Olanda (Amsterdam)
21 giugno, Ucraina-Austria (Bucarest)

Gruppo D
13 giugno, Inghilterra-Croazia (Londra)
14 giugno, Scozia-Rep. Ceca (Glasgow)
18 giugno, Croazia-Rep. Ceca (Glasgow)
18 giugno, Inghilterra-Scozia (Londra)
22 giugno, Croazia-Scozia (Glasgow)
22 giugno, Rep. Ceca-Inghilterra (Londra)

Gruppo E
14 giugno, Polonia-Slovacchia (San Pietroburgo)
14 giugno, Spagna-Svezia (Siviglia)
18 giugno, Svezia-Slovacchia (San Pietroburgo)
19 giugno, Spagna-Polonia (Siviglia)
23 giugno, Slovacchia-Spagna (Siviglia)
23 giugno, Svezia-Polonia (San Pietroburgo)

Gruppo F
15 giugno, Ungheria-Portogallo (Budapest)
15 giugno, Francia-Germania (Monaco di Baviera)
19 giugno, Ungheria-Francia (Budapest)
19 giugno, Portogallo-Germania (Monaco di Baviera)
23 giugno, Portogallo-Francia (Budapest)
23 giugno, Germania-Ungheria (Monaco di Baviera)

Fase a eliminazione diretta
Ottavi di finale
26 giugno: Amsterdam e Londra
27 giugno: Budapest e Siviglia
28 giugno: Copenaghen e Bucarest
29 giugno: Londra e Glasgow

Quarti di finale
2 luglio: San Pietroburgo e Monaco di Baviera
3 luglio: Baku e Roma

Semifinali
6 e 7 luglio: Londra

Finale
11 luglio: Londra