Europeo 2020: l'Olanda conquista tre punti; l'Ucraina k.o., finisce 3 a 2

13.06.2021 22:54 di Franco Avanzini   Vedi letture

Il big match del girone C è sicuramente Olanda-Ucraina, presumibilmente le due squadre che si giocheranno il primato nel raggruppamento. Si gioca ad Amsterdam. Inizio vibrante con occasioni soprattutto da parte "orange" con Wjnaldum e Depay pericolosi; un paio gli interventi positivi da parte del portiere Bushmann. Ospiti che non stanno comunque a guardare cercando di pressare in mezzo e di sfruttare l'out di destra con Yarmolenko. L'Olanda attacca in prevalenza ma l'Ucraina non sta a guardare provando qualche rara offensiva che però mette a nudo talvolta qualche problemino in fase difensiva. Di certo resta il portiere della squadra dell'Est Europeo quello più chiamato in causa. Wjnaldum e Dumfries hanno la palla del vantaggio ma sul primo interviene la risposta del portiere ucraino mentre il secondo di testa, tutto solo, non inquadra la porta.

A suon di attaccare l'Olanda passa in vantaggio all'8' della ripresa con Wjnaldum. Il capitano batte Bushmann che non aveva deviato al meglio un precedente tentativo lasciando la sfera a centro area, facile per l'olandese batterlo, 1 a 0. Ospiti che perdono la bussola e subiscono la seconda rete con Dumfries che tocca in porta un tiro di Weghorst, 2 a 0. L'Ucraina non appare al meglio ma ha sempre l'arma Yarmolenko che al 29' calcia da fuori area a giro, pallone in fondo al sacco e partita riaperta. E non è finita perché Malinovski disegna un cross perfetto per Yaremchuk che non sbaglia sotto porta, è 2 a 2. L'Olanda si riporta all'attacco, Aké crossa, Dumfries di testa colpisce, Bushchan nn è perfetto e la palla finisce in porta, 3 a 2. L'Ucraina non ne ha più e per gli orange è facile tenere la palla lontana dalla propria area di rigore portando a casa un successo pienamente meritato.