Europeo 2020: "manita" della Spagna alla Slovacchia e turno superato

23.06.2021 19:55 di Franco Avanzini   Vedi letture

Rischia una clamorosa eliminazione la Spagna nel girone E. Al momento gli iberici hanno solamente 2 punti frutto di altrettanti pareggi e affronteranno una Slovacchia momentaneamente seconda con 3 punti. Gara dai mille risvolti con la squadra di mister Luis Enrique costretta a vincere per non rischiare guai grossi. Iberici che a Siviglia partono forte con Morata che chiama il portiere avversario Dubravka alla parata a terra sul suo traversone e poco dopo stessa sorte per un cross di Gerard Moreno. All'11' Koke viene scalciato in area da un avversario, è rigore. Dal dischetto va Morata ma il portiere degli slovacchi devia la sfera. Non subisce il contraccolpo la Spagna che attacca e impegna ancora il portiere avversario con Sarabia. Resiste la difesa slovacca. Soffre la Slovacchia che viene salvata ancora da Dubravka con una bella deviazione sul tiro di Morata. Il gol della Spagna è rocambolesco e arriva alla mezz'ora. tiro da fuori area di Sarabia palla sulla traversa che si innalza, sulla ricaduta il portiere Dubravka se la butta dentro schiaffeggiando la sfera, 1 a 0. Insiste la formazione di casa che raddoppia con Laporte al secondo minuto di recupero, di testa, deviando un cross di Moreno, 2 a 0 e tutti negli spogliatoi. 

Slovacchia che prova a correre ai ripari inserendo un paio di uomini per provare a recuperare il risultato. Ma la Spagna fa girare la sfera e al 10' fa 3 a 0 con Sarabia che da centro area la gira perfettamente in fondo al sacco. Avversari a questo punto k.o. e fuori dall'Europeo. Di fatto non c'è più partita con gli iberici che controllano agevolmente un'avversaria praticamente demotivata. Al 21' Fernan Torres entra ed al primo pallone di tacco in area di rigore segna, 4 a 0.  La "manita" arriva con Pau Torres appena entrato che tocca una punizione dalla sinistra, il difensore non sbaglia con il tocco finale di Kucka. Seconda autorete della sfida. Finisce con la Spagna che festeggia e la Slovacchia che lascia il campo a capo chino. 

Classifica: Svezia 7, Spagna 5, Slovacchia 3, Polonia 2