Davide Ballardini: "C'era la voglia matta mia e del Genoa di allenare"

23.12.2020 23:22 di Franco Avanzini   vedi letture
Fonte: sky sport

Davide Ballardini a SKY SPORT ha parlato della gara vinta a La Spezia: "E' stata una bella vittoria, prestazione buona, la squadra si è comportata da squadra ma bisognerà migliorare tanto nella fase di costruzione e nelle chiusure perché spesso arrivavamo un secondo dopo nel gioco rispetto ai giocatori dello Spezia. Vanno capiti e gestiti meglio i tempi".

Esperienza in campo: "Avevamo cinque giocatori 30emnni e cinque molto giovani. Un misto tra i giovani e meno giovani. Ho scelto, nei due giorni, quelli più adatti per giocare". Preziosi e il ritorno di fiamma: "Me lo aspettavo perché il Genoa mi aveva cercato in due circostanze prima di queste. E ci può stare che chieda a me di tornare". Perchè mister Ballardini ha detto si? "Questa volta ho detto si perché c'era la voglia matta. Era da un po' di tempo che ero fermo, la voglia matta di tornare in campo, la voglia matta del Genoa, non vedevamo l'ora di allenare"

Genoa in zona Europea l'ultima volta, adesso quale è l'ipotetica posizione di questo organico: "A parer mio questa squadra ha bisogno di essere aggiustata. Io sono per un calcio aggressivo e di qualità. Ho messo un centrocampista dietro per far girare la palla e voglio che si giochi la sfera quando è padrona del campo, quando è in possesso di palla. Voglio una squadra aggressiva e compatta. Tante le cose che noi dobbiamo migliorare. Certo è che vedere attenzione e umiltà come stasera fa ben sperare"